• 25 Maggio 2024

Come aumentare il traffico organico con 5 efficaci tattiche SEO

aumentare il traffico organico
Condividi su:

Sai bene quanto aumentare il traffico organico del tuo sito web renda più facile raggiungere i tuoi obiettivi. Ma per farlo occorre seguire queste efficaci tattiche SEO.

Vediamo come aumentare il traffico organico con 5 efficaci tattiche SEO. Devi tenere a mente i tuoi obiettivi se vuoi dei risultati duraturi.

Per comprendere questi cinque modi in cui puoi indirizzare il traffico organico sul tuo sito devi capovolgere il tuo pensiero da “Quali tattiche SEO dovrei applicare?” a “Come posso aumentare il traffico in uno di questi 5 modi?”

1. Posizionati meglio per le parole chiave già classificate

Uno dei modi più semplici e comuni per indirizzare più traffico SEO è semplice: posizionati meglio per le parole chiave su cui sei già classificato.

Di solito ci concentriamo su parole chiave che si collocano nella seconda pagina, ma troppo spesso dimentichiamo di spingere le parole chiave dalla posizione n. 4-10 fino alla posizione n°3.

Le SERP seguono una legge di potenza, il che significa che la prima posizione è esponenzialmente più preziosa della seconda.

I ritorni dello spostamento di una parola chiave dal secondo al primo posto sono maggiori rispetto allo spostamento dal terzo al secondo , che è maggiore rispetto allo spostamento di una parola chiave dalla quarta alla terza posizione.

Più alto è il tuo posizionamento, più traffico ottieni.

Questa non è una novità, ma spesso viene dimenticata quando si tratta di investire risorse nella SEO.

Più traffico arriva più le aspettative crescono

Più in alto ti vuoi classificare, più devi offrire, i tuoi contenuti devono avere un valore maggiore per gli utenti, il tuo marchio deve essere più autorevole e l’esperienza offerta migliore.

I requisiti variano in base alla query.

Per capire come posizionarti più in alto per una parola chiave o un set di parole, devi confrontare i tuoi contenuti e il tuo sito con i tuoi competitors.

I siti che scalano posizioni nella SERP, come i social network o i siti di e-commerce, dovrebbero esaminare i modelli di query che si classificano nelle posizioni n. 4-10 (o n. 11-20) e vedere se hanno uno svantaggio comune rispetto ai risultati migliori.

2. Posizionati per più parole chiave a coda lunga

Il contenuto che si classifica già bene per la sua parola chiave principale può anche classificarsi per parole chiave a coda lunga per indirizzare più traffico.

Le classifiche delle parole chiave aggiuntive per possono essere correlate alla query principale, alle varianti o semplicemente più lunghe e specifiche.

Comunemente, un aumento del ranking delle parole chiave può avere vari motivi:

  1. Il contenuto ha ottenuto più backlink.
  2. Il contenuto è stato ampliato.
  3. Il contenuto è stato modificato / aggiornato.

In ciascuno dei tre casi, la modifica indica a Google che il contenuto è pertinente o autorevole per più query.

3. Posizionati per nuove parole chiave in rete

Sebbene il posizionamento per nuove parole chiave nette sia probabilmente il driver più efficace del traffico organico, richiede anche il massimo impegno.

Puoi trovare nuove parole chiave in rete in diversi modi:

  1. Identifica le differenze delle parole chiave con i concorrenti.
  2. Cerca parole chiave correlate a quelle per cui sei già classificato.
  3. Pensa ad argomenti / parole chiave che ancora non tratti.
  4. Ottieni suggerimenti dagli strumenti SEO.

Nota che in genere Google impiega del tempo per capire davvero quando si lanciano nuovi contenuti.

Il nuovo contenuto ha un “tempo di accelerazione” per dispiegare il suo pieno potenziale, durante il quale Google lo valuta e lo classifica più in alto o per più parole chiave.

Questo tempo di accelerazione dipende da diversi fattori come il profilo del collegamento o la qualità dei contenuti.

Come aumentare il traffico organico con 5 tattiche SEO fondamentali
Come aumentare il traffico organico con 5 tattiche SEO fondamentali

4. Aumenta il tuo CTR

Un ottimo SEO cattura l’attenzione degli utenti e soddisfa le aspettative quando gli utenti fanno clic.

Pertanto, migliorare il CTR è un’opzione a basso impegno e ad alto rendimento per indirizzare più traffico organico.

Abbiamo tre opzioni di base per attirare maggiormente l’attenzione:

  1. Snippet in primo piano.
  2. Ottimizzazione del titolo.
  3. Ottimizzazione della descrizione.

Google mostra una vasta gamma di snippet nella sua galleria di ricerca : link a siti, domande frequenti, frammenti di valutazione a stelle e altro ancora.

Non tutti i rich snippet hanno un effetto significativo e, a volte, possono anche essere negativi.

Esplora la galleria di ricerca
Esplora la galleria di ricerca

Non tutti i siti possono utilizzare l’intera gamma di rich snippet. Gli snippets delle recensioni, ad esempio, sono principalmente riservati a siti di ricette, recensioni e e-commerce.

Tuttavia, ogni sito può seguire determinati rich snippet e ogni sito può ottimizzare titoli e descrizioni.

I titoli, in particolare, hanno un impatto su più dimensioni; attirano molta attenzione nelle SERP e hanno un forte impatto sulla rilevanza e sulle classifiche.

Il click-through per una query dipende da quali altre funzioni SERP mostrate da Google.

5. Posizionati nella SERP sfruttando nuove opportunità

Il panorama della Ricerca Google è cambiato verso un’esperienza aumentata che mira a rispondere direttamente alle domande o indirizzare gli utenti al posto giusto oltre i 10 link blu.

I siti web ricevono ancora molto traffico da Google, ma competono allo stesso tempo.

Possiamo controllare l’aspetto in tali potenziamenti o funzionalità SERP in una certa misura. L’opportunità più ovvia sono gli snippet in primo piano , che sono diventati il ​​nuovo primo posto.

Tuttavia, c’è di più.

Altre opportunità gratuite che puoi influenzare includono:

  1. Carosello di immagini.
  2. Box PPA.
  3. Snippet di FAQ.
  4. Visualizzazioni locali.
  5. Notizie principali e articoli di approfondimento.

Il crescente utilizzo delle funzionalità SERP da parte di Google spinge gli utenti a scansionare i risultati della ricerca in modo più approfondito rispetto al passato.

Le percentuali di clic variano e cambiano, a seconda di cosa e quante funzioni SERP Google mostra per una query.

Questo impatto è amplificato sui dispositivi mobili.

Conclusione: Opportunità > Tattiche

In qualità di professionisti SEO, dobbiamo smettere di cercare l’impatto delle tattiche e iniziare a cercare l’impatto delle opportunità.

I cinque modi fondamentali per indirizzare il traffico organico sono ottimi punti di partenza per il dimensionamento delle opportunità, rendendo più facile ottenere dei risultati.

Ciascuno dei cinque modi ha un diverso rapporto tra sforzo e rendimento.

Se stai cercando di aumentare il traffico organico rapidamente, i miglioramenti del CTR sono la soluzione migliore.

Se stai cercando il massimo impatto possibile: Aggiorna spesso i tuoi contenuti e creane di nuovi!

Determinazione dell'impatto delle ottimizzazioni della ricerca
Determinazione dell’impatto delle ottimizzazioni della ricerca

Intendiamoci, non sempre il cambiamento è guidato da ciò che facciamo. Man mano che il Web cresce e si evolve, Google indicizza costantemente nuovi contenuti e li valuta rispetto a ciò che è già classificato.

Google migliora la sua comprensione con nuove scoperte nell’elaborazione del linguaggio naturale (NLP) e nella comprensione del linguaggio naturale (NLU).

La definizione di qualità di Google non è statica.

Alcune modifiche all’algoritmo di Google possono indirizzare più traffico organico a contenuti che non sono cambiati semplicemente perché la comprensione di Google è migliorata.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Come funzionano i rilevatori del sonno?

Leggi Prossimo

I fulmini potrebbero aver creato la vita sulla terra

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial