• 26 Settembre 2022

Come cambiare telefono senza perdere i tuoi dati

Come cambiare telefono

Come cambiare telefono

Condividi su:

Un nuovo modello di smartphone, di Google , Apple o di un altro produttore, attira la tua attenzione e all’improvviso il tuo vecchio telefono non ti piace più. Ma non cambiare telefono senza prendere le giuste precauzioni. Dopotutto, memorizzi molte informazioni importanti sul tuo smartphone e non vuoi perderle durante l’eccitante upgrade giusto? Vediamo come cambiare telefono senza perdere i tuoi dati.

Fortunatamente, l’aggiornamento da un telefono ad un altro è molto più semplice di quanto non fosse in passato, perché ora archiviamo la maggior parte dei nostri dai nel cloud . Inoltre, ci sono alcune app per aiutarti a passare da un dispositivo all’altro. Ecco cosa devi sapere.

Backup automatici

A meno che tu non voglia cancellare il tuo passato, vorrai portare con te tutto dal tuo vecchio telefono, dalle impostazioni del browser ai contatti. Inizia esaminando le app sul tuo telefono, vediamo dove ogni programma memorizza i suoi dati e con quanta facilità puoi trasferirli sul tuo nuovo dispositivo. In alcuni casi non dovrai fare nulla. Ad esempio, se consenti ad Apple o Google di gestire le tue e-mail, i tuoi contatti e i tuoi calendari, tutto ciò verrà automaticamente visualizzato sul tuo nuovo telefono non appena accedi. I client di posta elettronica di Yahoo e Microsoft funzionano allo stesso modo, archiviando tutto nel cloud anziché sul tuo dispositivo fisico.

In effetti, gli strumenti di backup integrati in Android e iOS ora ti consentono di salvare quasi tutto il necessario sul cloud o su un computer, cosa che non era sempre facile in passato. 

Su Android, vai su Impostazioni , quindi su Sistema , quindi su Backup per verificare che l’opzione funzioni correttamente. 

Su iOS, vai su Impostazioni , quindi tocca il nome del tuo ID Apple , quindi iCloud . 

Puoi anche effettuare un backup tramite iTunes collegando il tuo iPhone al computer. Entrambi questi strumenti di backup gestiscono molti dei contenuti del telefono, tra cui foto e video, cronologia delle chiamate e impostazioni del browser. Per ulteriori informazioni, Apple ha una guida completa qui e Google ha una guida completa per i telefoni Pixel qui .

Problemi e difficoltà

Detto questo, dobbiamo segnalare un paio di problemi di backup, in particolare su Android, dove i backup non sono così chiari come su iOS. Ad esempio, mentre Apple eseguirà il backup di tutte le tue conversazioni SMS e iMessage, Google lo fa solo per i telefoni Pixel e alcuni dispositivi con Android Oreo (8.1) e versioni successive, ma non è ancora un processo perfetto.

Inoltre, può essere difficile capire quali delle tue app non Apple o non Google stanno effettivamente sfruttando le opzioni di backup integrate. La tua scommessa migliore è quella di accedere a queste app di terze parti e vedere se parlano di backup. Anche se un’app non crea un backup, molte delle più popolari, come Netflix e Spotify , mantengono comunque tutto nel cloud.

Backup manuali

Con il backup automatico di gran parte dei dati, scoprire come cambiare telefono è relativamente semplice. Durante la procedura di configurazione di un nuovo dispositivo Android o iOS, non appena avrai effettuato l’accesso con il tuo account Google o le credenziali dell’ID Apple , riceverai un messaggio che ti chiederà se desideri ripristinare i dati da un backup.

Quindi cosa resta da trasferire? Come accennato, le singole app potrebbero aver bisogno di attenzione, in particolare i tuoi giochi. Verifica se il programma ti consente di salvare i tuoi punteggi sul cloud o su un altro dispositivo. Alcuni giochi trarranno vantaggio dai backup automatici forniti da Google e Apple, ma altri no. Ancora una volta, verifica con lo sviluppatore se i menu o le opzioni del gioco parlano di backup.

I maggiori mal di testa si verificano quando si passa da Android a iOS, forse non sorprende che Apple e Google vogliano rendere molto difficile la tua dipartita. I tuoi backup Android non funzioneranno sul tuo nuovo iPhone e i tuoi backup iCloud o iTunes non saranno compatibili con il tuo nuovo dispositivo Android . Oh, e devi anche annullare la registrazione di iMessage prima di passare da iOS ad Android.

Allo stesso tempo, Apple e Google hanno scritto guide ufficiali su come effettuare il passaggio. Se stai passando da Android a iOS, consulta la guida di Apple : esiste un’app Sposta su iOS ufficiale che sposterà la maggior parte delle tue cose, inclusi messaggi e foto. Se vai dall’altra parte, consulta le istruzioni di Google , che portano contatti, calendari, foto e video tramite Google Drive.

Le app di terze parti

Uno dei tuoi maggiori problemi saranno le app di terze parti, soprattutto se passi dai telefoni Apple a quelli Android. L’unica app che Apple mette a disposizione su Android è Apple Music , quindi non potrai trasferire la tua libreria iTunes o i documenti che hai creato in Pages. L’inverso del passaggio è molto più semplice, perché quasi tutte le app di Google sono disponibili in formato iOS, il che facilita la transizione.

Lavora metodicamente attraverso le tue app e assicurati che tutto ciò di cui hai assolutamente bisogno sia disponibile sul tuo nuovo telefono una volta cancellato quello vecchio . Se non riesci a capire come farlo, una rapida ricerca sul Web o una e-mail allo sviluppatore (trova i dettagli di contatto nell’elenco dello store dell’app) dovrebbe fare il trucco.

Sposta i tuoi account di abbonamento

Anche una volta che hai capito come come cambiare telefono spostando i tuoi dati da uno all’altro, non sei ancora pronto per eseguire il cambio. Successivamente, devi pensare agli account da cui hai accesso sul tuo dispositivo. Poiché alcuni servizi non funzionano su troppi dispositivi, dovrai disattivare o disconnettere alcuni account dal tuo vecchio telefono prima che funzionino su quello nuovo.

Questo non si applica a tutti i servizi, ma è vero per le app in abbonamento come Google Play Music (vedi le istruzioni di Google ). Quindi rivedi le app in abbonamento sul tuo telefono e vedi se hai raggiunto il numero massimo di dispositivi attivabili. Quindi segui le loro istruzioni per configurare le stesse app sul tuo nuovo telefono.

Sicurezza

Una volta impostato il tuo nuovo telefono, verifica la sicurezza di quello vecchio. È possibile utilizzare il telefono come parte del processo di autenticazione in due passaggi , in cui un codice viene inviato al telefono ogni volta che qualcuno tenta di accedere ai propri account su un nuovo dispositivo. La maggior parte degli account e dei servizi, da Facebook a Google, ora offre questa funzione di sicurezza.

Mentre l’autenticazione in due passaggi migliora la sicurezza, aumenta anche il fastidio di cambiare telefono. Per gli account che eseguono l’autenticazione tramite messaggio SMS, supponendo che si mantengano la stessa SIM e lo stesso numero di telefono, non è necessario fare nulla. Ma se i tuoi account si autenticano con un’app di autenticazione , dovrai spostarti con attenzione da un telefono all’altro. Per ulteriori dettagli, consulta la pagina Web dell’app, ad esempio, ecco le istruzioni per spostare l’app di Google .

In alcuni casi, potrebbe essere necessario disabilitare brevemente l’autenticazione in due passaggi mentre si sposta tutto. Tuttavia, ti consigliamo di tenere entrambi i telefoni a portata di mano fino a quando non avrai effettuato l’accesso sicuro a tutti i tuoi account sul nuovo dispositivo. Per ulteriori consigli, vai alla sezione di supporto dell’app che stai utilizzando: Facebook , Twitter , Yahoo Mail e altri.

Con tutto attivo e funzionante sul tuo nuovo dispositivo, puoi ripristinare in modo sicuro quello vecchio, attendi qualche giorno per assicurarti che lo switch abbia avuto successo. Su iPhone, Apple consiglia di uscire prima da iCloud , quindi andare su Impostazioni , Generale e Ripristina . Su Android, è possibile ripristinare il telefono andando su Impostazioni , Sistema e Ripristina .

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Come creare campagne Google ads tramite offerte intelligenti

Leggi Prossimo

Come condividere file tra Mac e Windows in modo semplice

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial