• 26 Settembre 2022

La modalità DFU ti aiuta a risolvere 5 problemi di iPhone

Modalità DFU
Condividi su:

Il tuo iPhone non è impermeabile ai problemi. In effetti, molti di noi riscontrano almeno qualche problema durante la vita del proprio dispositivo. Uno degli strumenti più potenti a tua disposizione per risolvere questi problemi è la modalità DFU (Device Firmware Update) di iOS.

La modalità DFU è uno stato iPhone speciale che puoi utilizzare per reinstallare ogni linea di software e firmware sul tuo dispositivo. È il ripristino più profondo che è possibile usare per un iPhone ed è ancora più efficace che metterlo in modalità di ripristino.

Ecco alcuni problemi di iPhone che puoi risolvere usando la modalità DFU.

1. Dispositivo che non risponde

Potresti pensare di avere un iPhone guasto quando in realtà soffre di problemi di firmware. Tra le altre attività, il firmware è dice al tuo iPhone come rispondere ai diversi pulsanti sul tuo dispositivo.

Quando si preme il pulsante Sospensione / Riattivazione , ad esempio, il firmware avvia iOS. Se il tuo iPhone non si accende, potrebbe essere perché il firmware non risponde correttamente a quel pulsante.

2. Loop di avvio e avvii non riusciti

Un ciclo di avvio non funziona quando il tuo iPhone non riesce a superare il logo Apple durante l’avvio. Questo succede se c’è un problema con il software operativo sul tuo dispositivo.

È difficile provare altri suggerimenti per la risoluzione dei problemi se non riesci a superare la schermata di avvio, ma puoi comunque mettere il tuo iPhone in modalità DFU. Ciò consente di reinstallare il software, sovrascrivendo eventuali errori che hanno causato il ciclo di avvio.

3. Corruzioni del firmware

Molte persone sanno già come utilizzare la modalità di recupero dell’iPhone per riparare software corrotto , ma il firmware corrotto è un’altra questione. Se un messaggio popup indica che il firmware dell’iPhone è corrotto, l’unica opzione è utilizzare la modalità DFU.

La corruzione del firmware influisce su tutti i tipi di componenti del tuo iPhone. Possono causare molti effetti, dalle prestazioni lente alla cattiva connettività Wi-Fi. Quando si reinstalla il firmware tramite la modalità DFU, risolvi tutti i problemi come questo.

4. Aggiornamenti software non riusciti

C’è un motivo per cui il tuo iPhone non avvia gli aggiornamenti software quando la batteria è scarica. Se si interrompe l’alimentazione durante l’aggiornamento, il software operativo finirà in un limbo. Questo di solito significa che il tuo iPhone non può completare l’aggiornamento e non può nemmeno utilizzare il software precedente.

Quando usi la modalità DFU per ripristinare il tuo dispositivo, sovrascrive il software incompleto con un codice aggiornato, aggiornando il tuo iPhone all’ultima versione di iOS nel processo.

5. Problemi relativi all’hardware

Il firmware dell’iPhone indica al dispositivo come lavorare con diversi componenti hardware. Di conseguenza, i problemi che sembrano necessitare di una riparazione fisica possono effettivamente essere il risultato di un firmware difettoso.

Alcuni di questi problemi includono:

  • Durata della batteria irregolare
  • Pulsanti non rispondenti
  • Un display vuoto tutto bianco o nero
  • Risposte al touchscreen imprevedibili

Prima di mettere il tuo iPhone in modalità DFU

Se riscontri problemi importanti con il tuo iPhone, è probabile che tu possa risolverli utilizzando la modalità DFU. Quando ripristini il tuo iPhone con questa modalità, reinstalla il software e il firmware e cancella anche tutti i tuoi contenuti. Il tuo iPhone dovrebbe essere come nuovo quando ha finito.

Detto questo, ci sono un paio di rischi associati alla modalità DFU.

Che fare se ti appare: “Questo accessorio potrebbe non essere supportato” sul tuo iPhone?

Fai prima un backup del tuo iPhone

Quando ripristini il tuo iPhone utilizzando la modalità DFU, cancelli tutto il contenuto del tuo iPhone. Devi prima assicurarti di avere un backup recente in modo da non perdere foto, video, messaggi, app o altri dati personali.

Non utilizzare la modalità DFU su iPhone danneggiati

Se il tuo iPhone è danneggiato fisicamente, ripristinarlo con la modalità DFU può renderlo totalmente inutilizzabile. Non importa se hai lasciato cadere il tuo iPhone in acqua , hai rotto lo schermo o hai rotto la porta delle cuffie: se il tuo dispositivo è danneggiato, non ti consigliamo di utilizzare la modalità DFU.

Il motivo è perché la modalità DFU richiede al tuo iPhone di riconnettersi con vari componenti hardware. Se ciò non è possibile a causa di danni, non può terminare il ripristino del firmware e il tuo iPhone rimane così inutilizzabile.

Come mettere un iPhone in modalità DFU

Il processo per mettere il tuo iPhone in modalità DFU dipende dal modello di iPhone che hai. Saprai di aver fatto bene se il tuo computer riconosce il dispositivo, ma sullo schermo dell’iPhone non viene visualizzato nulla.

Per iniziare, utilizza un cavo USB certificato Apple per collegare il tuo iPhone a un computer. Una volta completato l’ultimo passaggio, se lo schermo del tuo iPhone rimane vuoto, è in modalità DFU. È possibile seguire le istruzioni sul computer per ripristinare il dispositivo.

Tuttavia, se vedi un computer o un’icona di iTunes sullo schermo del tuo iPhone, significa invece che lohai messo in modalità di ripristino. Ricollega il telefono al computer e ripeti nuovamente le istruzioni dal primo passaggio. È comune sbagliare i tempi al primo tentativo.

iPhone 8, iPhone X e versioni successive

  1. Premi e rilascia rapidamente il pulsante Volume su , seguito dal pulsante Volume giù .
  2. Tieni premuto il pulsante laterale .
  3. Quando lo schermo diventa nero, premere e tenere premuto anche il pulsante Volume giù .
  4. Continua a tenere premuti entrambi i pulsanti per cinque secondi, quindi rilascia il pulsante laterale ma tieni premuto il pulsante di riduzione del volume .
  5. Esamina le istruzioni sul tuo computer.

iPhone 7

  1. Premere e tenere premuto il pulsante Spegnimento e il pulsante Volume giù .
  2. Continua a tenere premuti entrambi i pulsanti per otto secondi, quindi rilascia il pulsante laterale ma tieni premuto il pulsante di riduzione del volume .
  3. Continua a tenere premuto il pulsante Volume giù fino a quando il computer non riconosce il tuo iPhone.
  4. Ora puoi ripristinare il dispositivo utilizzando il computer.

iPhone 6S, iPhone SE e versioni precedenti

  1. Tieni premuto il pulsante laterale (o superiore ) e il pulsante Home .
  2. Continua a tenere premuti entrambi i pulsanti per otto secondi, quindi rilascia il pulsante laterale (o superiore ) mentre tieni premuto il pulsante Home .
  3. Continua a tenere premuto il pulsante Home fino a quando il computer non riconosce l’iPhone.
  4. Ora sei pronto per completare il processo di restauro.

Ripara il tuo iPhone o riparalo da solo

Dopo aver ripristinato il tuo iPhone utilizzando la modalità DFU, non dovresti avere più problemi di software o firmware. Se non ha funzionato, ripristina nuovamente il dispositivo ma non recuperare i dati da un backup. Se lo fai e hai ancora problemi, il tuo iPhone ha bisogno di una riparazione fisica.

Pianifica un appuntamento con un fornitore di servizi autorizzato Apple per scoprire quale parte deve essere sostituita. Se il tuo iPhone è coperto dalla garanzia Apple, potresti avere diritto a una riparazione gratuita.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Come condividere file tra Mac e Windows in modo semplice

Leggi Prossimo

La storia dei social media (social network) odierni

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial