• 27 Novembre 2022

Parole chiave a coda lunga per l’efficacia dei contenuti

parole chiave a coda lunga
Condividi su:

Se lavori nel marketing digitale, probabilmente hai sentito parlare delle parole chiave a coda lunga o long tail. Potresti anche sapere che c’è un dibattito su cosa significhi effettivamente.

Molti credono che le parole chiave long tail (a coda lunga) siano quelle che contengono molte parole. È la differenza tra “piscine” e “installazione di piscine a Olbia”, quest’ultima considerata la coda lunga. 

Tuttavia, la lunghezza della parola chiave non è necessariamente ciò a cui ci riferiamo quando diciamo “long tail”. In realtà,  le parole chiave a coda lunga devono solo essere estremamente specifiche. Spesso le parole chiave più lunghe tendono ad essere anche più specifiche (da cui la confusione attorno alla definizione).

A che serve capire la differenza?

Poiché le parole chiave long tail sono così specifiche, sempre meno persone tendono a cercare quelle parole chiave particolari, il che potrebbe dissuadere alcune persone dal cercare di classificarle, perché la considerano una perdita di tempo.

Ma è qui che si trova l’opportunità. Le parole chiave a coda lunga tendono a non essere così competitive a causa del loro basso volume, quindi se sei in grado di creare contenuti che si classificano per una varietà di parole chiave long tail pertinenti alla tua attività, il traffico che ottieni è molto più qualificato .

Prendi l’esempio della piscina che ho fatto sopra sopra. Se qualcuno è alla ricerca di “piscine”, non abbiamo idea di cosa stiano cercando. È una parola così generica che potrebbero cercare qualsiasi cosa: il numero di piscine in Italia? Piscine vicine? Il costo delle piscine fuoriterra? Chissà.

Ora, se qualcuno sta cercando “installazione di piscine a Olbia”, sembra certamente che stiano cercando aiuto per l’installazione di una piscina. E se questo è un servizio che offri e ti stai classificando per quella parola chiave, è probabile che il “ricercatore” vedrà il tuo sito web.

Pertanto, le parole chiave long tail potrebbero non essere cercate spesso, ma non essendo così competitive da essere classificate diventano molto più interessanti. Le persone che cercano tali termini sono in genere molto più a target e hanno maggiori probabilità di fare conversioni.

Trovare parole chiave a coda lunga da classificare

Ora che sappiamo che le long tail sembrano abbastanza facili, come possiamo trovare questi termini ? Il volume di ricerca non è sufficiente per essere visualizzato nella maggior parte degli strumenti per le parole chiave. E, se lavori per un cliente, potresti non conoscere tutti i dettagli del settore in cui opera. 

È qui che la creazione di contenuti diventa una miscela di arte e scienza.

Guarda i luoghi in cui il tuo pubblico target trascorre del tempo al fine di ricercare ciò che gli interessa e in che modo corrisponde al tuo “marchio”. Ti consiglio anche di esplorare quanto segue per trovare ispirazione sugli argomenti da trattare:

  • Forum (come Reddit, Quora e Yahoo Answers)
  • Commenti su articoli di notizie correlate
  • Social e gruppi facebook
  • Completamento automatico di Google e ricerche correlate

Indipendentemente da dove guardi, valuta:  quali sono le domande che il mio pubblico si pone e come posso rispondere?

Implementazione di una strategia di contenuti long tail

Puoi scegliere come target ogni parola chiave long tail con una pagina unica, ma probabilmente non è il modo migliore di procedere.

Potresti finire per creare molti articoli “deboli” destinati a target iper-specifici, il che rende una strategia di contenuti tentacolare e inefficace.

Fortunatamente, una singola pagina può essere classificata per diversi termini. Mappare vari H2 e FAQ sulla pagina sarà tutto ciò che devi fare per inserire più parole chiave a coda lunga su una singola pagina. 

Quindi, dai un’occhiata a tutte le idee per le parole chiave long tail che hai trovato e vedi quali sono abbastanza simili da essere nidificate in un singolo post leggermente più ampio

Ottenere l’approvazione del cliente per la coda lunga

Certo, non è così “figo” classificarsi per qualcosa come “installazione di piscine a Olbia” di quanto lo sia per il termine generale e molto comune “piscine”.

A volte il management o i clienti si fissano sulla classifica per quei termini di primo livello perché sembra una vittoria, ma ricorda loro questa statistica di Ahrefs  :

  • Il 60,67% di tutta la “domanda di ricerca” viene creata dallo 0,16% delle parole chiave più popolari.
  • Pertanto, quasi il 40% della “domanda di ricerca” è generata dalle altre query long tail per un incredibile 99,84% !

Il posizionamento per parole chiave a coda lunga significa che stai raggiungendo il tuo pubblico di destinazione quando sono quasi pronti per l’acquisto e, se puoi dimostrarlo, improvvisamente diventa una proposta molto facile da approvare

Se hai utilizzato parole chiave long tail nella tua strategia di marketing parlacene nei commenti qui sotto.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Eseguire app Android su Windows in 3 modi

Leggi Prossimo

Come trovare film o serie TV da guardare in streaming

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial