• 22 Maggio 2024

5 errori di marketing su YouTube commessi anche dagli esperti

errori di marketing su YouTube
Condividi su:

Anche i professionisti più esperti commettono errori. Ed è probabile che quando lanci la tua campagna promozionale su YouTube, ti imbatterai negli stessi errori. Per evitare che ciò accada, abbiamo raccolto i 5 errori di marketing su YouTube più comuni che puoi fare e i modi per evitarli.

YouTube è un’ottima piattaforma per presentare il tuo prodotto o servizio a un nuovo pubblico. In effetti, YouTube ha una portata schiacciante di due miliardi di utenti attivi a livello globale. Tuttavia, se vuoi utilizzare il marketing su Youtube per i tuoi prodotti o servizi, ci sono alcuni errori e insidie ​​comuni che possono impedirti di avere successo.

Targeting del pubblico sbagliato

Molti esperti di marketing commettono lo stesso errore di non riuscire a identificare il proprio pubblico di destinazione.

Questo spesso porta a scarse prestazioni del loro canale YouTube e scarso coinvolgimento. Quindi, se noti che il tuo canale YouTube non funziona come previsto, mentre la qualità dei contenuti sembra essere a posto, il problema potrebbe essere radicato nel targeting del pubblico sbagliato.

Come evitare questo errore?

È davvero facile credere che il tuo prodotto sia adatto a tutti o che tu abbia scelto il pubblico sbagliato. Tuttavia, c’è qualcosa che puoi fare per evitare del tutto questo errore.

L’analisi della concorrenza è uno dei modi migliori per indicare il pubblico giusto per il tuo marchio. Valuta cosa stanno facendo i tuoi concorrenti e chi sono i membri del loro pubblico di destinazione. È probabile che se la tua nicchia si allinea, anche il tuo pubblico si allineerà.

Oltre ad analizzare i tuoi concorrenti, è utile condurre analisi attraverso la ricerca su YouTube. Vai su YouTube e digita più query di ricerca che corrispondono all’intento del pubblico a cui ti rivolgi. Quindi, controlla i dettagli demografici del pubblico che guarda i video dai risultati di ricerca.

Non avere una strategia chiara

Non avere una strategia chiara è un errore comune che molti esperti di marketing devono affrontare. Essendo coinvolti nella creazione di video, gli esperti di marketing in genere tendono a dimenticare di creare un piano marketing ben strutturato per la promozione.

Quando si tratta di promuovere i tuoi video su YouTube, l’intuizione non è la cosa migliore su cui fare affidamento. Qualsiasi strategia di marketing di successo si basa su un piano e calcoli specifici, piuttosto che su istinti primordiali.

Come evitare questo errore?

Non puoi evitare gli errori di marketing su YouTube senza prima sviluppare una strategia. Non puoi pubblicare il tuo video sulla piattaforma sperando per il meglio.

Assicurati di definire obiettivi e traguardi chiari per misurare le prestazioni della tua campagna. Inoltre, dovresti disporre di un piano marketing che includa informazioni dettagliate sul ruolo dei tuoi contenuti di YouTube come parte delle più ampie iniziative relative alla promozione del tuo brand.

Monitoraggio delle metriche errate

Sebbene sia importante conoscere gli obiettivi e i target della tua campagna marketing su YouTube fin dall’inizio, anche il tipo di metriche che stai monitorando è importante.

Essendo coinvolti nella ricerca di visualizzazioni, commenti e Mi piace, gli esperti di marketing spesso non riescono a impostare le metriche giuste. Questo potrebbe portare la tua campagna nella direzione sbagliata fin dall’inizio.

Come evitare questo errore?

Mi piace, condivisioni e commenti sono importanti. Tuttavia, ci sono metriche che possono fare un lavoro migliore indicando il coinvolgimento dei clienti. Ecco solo alcune metriche che vale la pena misurare per evitare i classici errori di marketing su YouTube.

  • Tasso di conversione: il tasso di conversione è una metrica da seguire con attenzione. Se i tuoi sforzi su YouTube mirano a promuovere un particolare prodotto o servizio, il tasso di conversione è la tua metrica di riferimento da monitorare.
  • Durata media delle visualizzazioni: il numero totale di visualizzazioni può essere fuorviante. Su 100 persone che hanno visto il tuo video, solo 10 magari lo hanno guardato fino alla fine. Ecco perché è importante misurare la durata media della visualizzazione. Questa metrica misura il tempo di visualizzazione totale del tuo video di YouTube diviso per il numero totale di riproduzioni e replay. Ti aiuterà a ottenere la migliore stima del rendimento dei tuoi video.
  • Rapporto visualizzazioni/iscritti: se stai cercando di far crescere il tuo canale, non dovresti preoccuparti del numero di visualizzazioni che ottengono i tuoi video. Invece, dovresti guardare il rapporto tra visualizzazioni e iscritti. Se un video sta ottenendo molte visualizzazioni ma nessuno degli spettatori si iscrive al tuo canale, non andrai da nessuna parte. Quindi, dovresti mirare a mantenere il rapporto tra visualizzazioni e iscritti tra l’8% e il 12%.
  • Sorgente di traffico: tenere traccia della sorgente di traffico non aiuterà direttamente i tuoi sforzi di promozione dei video, ma puoi ottenere alcune informazioni preziose tenendo traccia di questa metrica. Le sorgenti di traffico ti aiuteranno a capire quali promozioni generano i risultati migliori e quali sono i tuoi errori di marketing su YouTube.

Valutare l’ottimizzazione di YouTube più della qualità dei contenuti

Immaginiamo che tu abbia caricato un video su YouTube e sia rimasto enormemente deluso dal numero di visualizzazioni che ha ottenuto.

Qual è la prima cosa che guarderai? La risposta della maggior parte delle persone è l’ottimizzazione.

Quando si ottengono meno visualizzazioni del previsto, gli esperti di marketing spesso pensano di non aver utilizzato le parole chiave o i metadati giusti. Ecco cosa non riescono a realizzare: l’ottimizzazione su YouTube è solo un moltiplicatore di qualità.

Se la qualità del contenuto è scarsa, nessuna ottimizzazione può trasformarlo improvvisamente in un contenuto virale.

Come evitare questo errore?

L’ottimizzazione può avere un forte impatto sul rendimento del tuo canale in una condizione. I tuoi contenuti devono essere di alta qualità. Quindi, concentrati prima sulla qualità dei tuoi contenuti e non fare affidamento solo sugli strumenti di ottimizzazione.

Se non sei particolarmente sicuro di come iniziare il tuo viaggio verso contenuti di alta qualità, cercare consigli online è sicuramente utile. Cerca risorse online e corsi di marketing su YouTube per diversificare i tuoi contenuti e garantirne l’elevata qualità.

Scrivere titoli per SEO

Spesso i professionisti che si sentono a proprio agio con la SEO, scrivono titoli per gli algoritmi di YouTube piuttosto che per l’utente. Ecco un problema con questo approccio: se il titolo non è abbastanza interessante, è molto meno probabile che gli utenti facciano clic su di esso.

La percentuale di clic può avere un impatto importante sulle prestazioni del tuo canale YouTube, molto più di qualsiasi vantaggio SEO che ti può offrire un titolo ben ottimizzato.

Come evitare questo errore?

Assicurati che tutti i titoli dei video siano incentrati sull’utente. Se vuoi formattare strategicamente i titoli, assicurati che la prima parte del titolo sia scritta specificamente per il tuo pubblico.

L’interesse degli utenti ha molto più valore dei tuoi sforzi SEO.

Conclusioni

Questi cinque errori di marketing su YouTube possono offuscare anche la campagna promozionale più strutturata.

Ora che hai imparato come evitare questi errori, puoi incorporare una strategia con prestazioni migliori e vedere un miglioramento tangibile dei risultati.

FAQ

Perchè ho scarso coinvolgimenti sul mio canale YouTube?

Il targeting del pubblico sbagliato può portare a uno scarso coinvolgimento sul tuo canale YouTube. 
L’analisi della concorrenza ti aiuterà a risolvere questo problema.

A che serve un piano marketing su YouTube?

Un piano di marketing ben strutturato ti aiuterà a misurare i risultati della tua campagna di promozione su YouTube.

A che servono le metriche su YouTube?

Impostando le giuste metriche, puoi impostare la tua campagna nella giusta direzione fin dall’inizio.

Come aumento i click su YouTube?

La creazione di titoli incentrati sull’utente ti aiuterà a rendere i contenuti più cliccabili e di facile utilizzo.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Privacy iPhone: Il tuo smartphone ti sta spiando? Ecco come fermarlo

Leggi Prossimo

Come configurare due account WhatsApp sul tuo iPhone

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial