• 23 Febbraio 2024

Come ottenere coinvolgimento su Facebook con un post al giorno

ottenere più coinvolgimento su Facebook

ottenere più coinvolgimento su Facebook

Condividi su:

Indipendentemente dal settore in cui opera la tua azienda, su Facebook hai a disposizione molti dei tuoi potenziali clienti. Molto probabilmente fai già social marketing ma vuoi sapere come ottenere più coinvolgimento su Facebook con un post al giorno?

Ok, se attualmente non stai sfruttando la più grande piattaforma di social media del mondo in tutto il suo potere, probabilmente c’è una buona ragione, se sei come la maggior parte delle persone, è semplice: non hai abbastanza tempo.

4 attività quotidiane che aumenteranno il coinvolgimento dei tuoi post su Facebook

Facebook è diventata una piattaforma così importante per il marketing che è nata una professione a tempo pieno : il Facebook Marketer.

Come afferma Lisa D. Jenkins :

Mai prima d’ora le aziende erano riuscite a raggiungere la propria base di clienti così facilmente e ad un livello così intimo.

Tuttavia, la maggior parte di noi non ha tutto quel tempo a disposizione. Ci stiamo già destreggiando con molte attività, il che rende facile per qualcosa come il marketing su Facebook, nonostante il suo potenziale, l’essere trascurato.

Fortunatamente, puoi vedere risultati incredibili su questa piattaforma impegnandoti in una sola attività al giorno. Ecco quattro consigli da attuare immediatamente per ottenere più coinvolgimento su Facebook senza sprecare tempo.

1. Determinare il miglior momento possibile per pubblicare su Facebook

Una delle maggiori differenze quando si tratta di pubblicare post in un blog e pubblicare post in un social media è che, quando si tratta di questi ultimi, il tempo è un fattore critico.

Sia che pubblichi un post sul blog di domenica o di martedì, a mezzogiorno o a mezzanotte, non importa molto. Non avrà un grande effetto sul traffico generato e sui commenti.

D’altra parte, se non pubblichi in orari ottimali su piattaforme di social media come Facebook, il tuo coinvolgimento ne risentirà enormemente. Il tuo mercato li vede oppure no, e se gli sfuggono poi non li vede più.

Quindi, un compito quotidiano per te stesso potrebbe essere determinare quando è quel momento ottimale. Non sai come fare? te lo diciamo noi!

Da un’analisi che abbiamo fatto risulta che i post funzionano meglio quando vengono pubblicati tra le 21:00 e le 23:00 di domenica.

È un ottimo punto di partenza, ma potresti anche renderlo un compito quotidiano e provare tutti i giorni a quell’ora. Il giorno dopo al mattino è probabile che il tuo post sia ancora lì a disposizione del tuo pubblico.

Questo orario non è assoluto per ogni attività e target di utenza quindi fai qualche esperimento, poi misura i risultati a seconda dell’orario di pubblicazione. Controlla, valuta e trova ciò che funziona meglio per i tuoi follower, questo è il segreto per ottenere più coinvolgimento su Facebook.

Individuato il momento migliore per i post della tua azienda, questi godranno immediatamente di un maggiore coinvolgimento.

2. Tieni d’occhio il tipo di contenuto che sta andando meglio

Ora che sai a che ora il tuo mercato preferisce vedere i tuoi post di Facebook, il prossimo passo è determinare quale tipo di contenuto preferisce.

Ancora una volta, prova con dei test settimanali, quelli giornalieri possono dare risultati falsati, scegli l’argomento e ogni settimana lo proponi in un modo diverso : articolo completo, video, grafica esplicativa, post con lista.

Dopo un mese avrai già un’idea dei post che rendono di più, se il tuo pubblico ama i video dovrai impegnarti di più e per più tempo ma il coinvolgimento su Facebook crescerà molto.

Se invece la resa è buona anche con le infografiche allora punta sul singolo post giornaliero (con un video sarà difficile riuscire a creare un contenuto al giorno), ma non tralasciare del tutto i test, sul web tutto si evolve rapidamente, ogni tanto controlla nuovamente cosa apprezzano di più i tuoi followers.

3. Pianifica i tuoi post di Facebook per la settimana

Ora sai che tipo di contenuto pubblicare e, altrettanto importante, quando dovresti pubblicarlo.

Tuttavia, avrai notato che alcuni tuoi competitors pubblicano più volte al giorno e più giorni alla settimana.

Hai abbastanza tempo per fare lo stesso?

Se non puoi dedicare del tempo ogni giorno a Facebook devi pianificare in anticipo tutti i tuoi post, in modo che vengano pubblicati automaticamente senza ulteriori azioni da parte tua.

Ad esempio, prima di lasciare l’ufficio venerdì, potresti pianificare ogni post per la settimana successiva. Contrariamente a quel che pensi non richiederà molto tempo, indipendentemente dal numero di post che ritieni giusto pubblicare.

Mi raccomando, valuta sempre se i momenti scelti per pubblicare rendono davvero, non aver paura di cambiare. L’analisi dei dati è la base di una buona strategia di marketing.

4. Controlla la strategia Facebook della tua azienda

Infine, nulla migliorerà i tuoi sforzi di marketing online come un buon controllo dei contenuti . Questo vale sicuramente anche per ottenere più coinvolgimento su Facebook con i tuoi post.

Ecco perché un’altra semplice attività può riguardare la tua settimana o il mese precedente di post di Facebook. Quali post hanno reso di più?
Quali sono stati ignorati?

Esaminando questi post, otterrai informazioni ancora migliori su quali tipi di contenuti pubblicare e quando farlo, ricorda che il tuo target è unico : sono i tuoi followers.

Per dare alla tua strategia un quadro più ampio, segui ciò che fanno i tuoi concorrenti, non copiare ma cerca di capire le strategie che adottano così da sfruttarle a tuo vantaggio.

Ad esempio questo blog ottiene maggiore successo (sui sociali) il lunedì, infatti è proprio il giorno in cui pubblico articoli come questo : La pillola settimanale sul marketing ed il seo.

Diventa occupato, ma non troppo occupato, usa bene il tuo tempo sui social.

Trasformare Facebook in uno dei migliori strumenti di generazione lead della tua azienda non richiede di lavorare fino a tardi ma di lavorare bene! Se pensi di non avere abbastanza tempo a disposizione noi possiamo lavorare per te, chiedici una consulenza.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

4 domande che ti devi fare prima di creare contenuti

Leggi Prossimo

9 consigli su iPhone per le persone anziane [e non solo]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial