• 22 Aprile 2024

Come creare una strategia di Marketing sui Social in 8 passaggi

Marketing sui Social

Una strategia di marketing sui social media include di tutto ciò che intendi fare e speri di ottenere sui social media. Ecco come svilupparla in 8 passaggi.

Condividi su:

Una strategia di marketing sui social media include di tutto ciò che intendi fare e speri di ottenere sui social media. Guida le tue azioni e ti consente di sapere se hai successo o meno. Ogni post, risposta, like e commento dovrebbe servire ad uno scopo.

Più specifica è la tua strategia, più efficace sarà l’esecuzione. Sii conciso. Non rendere il tuo piano così dispersivo da renderlo irraggiungibile o impossibile da misurare.

In questo articolo, ti guideremo attraverso un piano in otto passaggi per creare un tuo piano di marketing vincente sui social media.

Imposta gli obiettivi di Marketing sui Social in linea con gli obiettivi aziendali

Gli obiettivi sono alla base di ogni strategia di marketing efficace.

Imposta obiettivi SMART

Il primo passo per creare una strategia vincente è stabilire i tuoi obiettivi e traguardi. Senza obiettivi, non hai modo di misurare il successo o il  ritorno sull’investimento (ROI) .

Ognuno dei tuoi obiettivi dovrebbe essere:

  • Specifico
  • Misurabile
  • Accessibile
  • Rilevante
  • Temporizzabile

Se vuoi approfondire gli obiettivi SMART leggi qui .

Tieni traccia delle metriche significative

Le cosiddette metriche di vanità come retweet e Mi piace sono facili da tracciare, ma è difficile dimostrare il loro vero valore. Concentrati invece su obiettivi come i lead generati, i riferimenti web e il tasso di conversione.

Puoi tenere traccia di obiettivi diversi per canali diversi o persino di usi diversi di ciascun canale. Ad esempio, Benefit Cosmetics promuove la consapevolezza del marchio con le sue campagne social a pagamento, ma misura l’acquisizione e l’impegno per i post social organici.

Assicurati di allineare i tuoi obiettivi sui social media con la tua strategia di marketing generale. Ciò ti consentirà di mostrare più facilmente il valore del tuo lavoro e di ottenere buy-in e investimenti.

Inizia a sviluppare il tuo piano di Marketing sui Social media scrivendo almeno tre obiettivi per i social media.

Scopri tutto ciò che puoi sul tuo pubblico

Analizza quello che vuole il tuo pubblico.

Immagina la tua buyer persona

Conoscere chi è il tuo pubblico, il cosiddetto cliente ideale e cosa voglia vedere sui social è la chiave per creare contenuti che gradirà, commenterà e condividerà. È anche fondamentale se vuoi trasformare i follower dei social media in clienti per la tua azienda.

Prova ad immaginare e creare la tua buyer persona. Così da pensare ai tuoi potenziali fan, follower e clienti come a persone reali con desideri e bisogni reali. E questo ti permetterà di pensare più chiaramente a cosa offrire loro.

Raccogli dati dal mondo reale

Non fare ipotesi. Pensi che Facebook sia una rete migliore per raggiungere i baby boomer rispetto ai millennial? Bene, i numeri mostrano che i Millennials sono ancora più numerosi dei Boomer sulla piattaforma.

dati demografici di social marketing

L’analisi dei social media può anche fornire moltissime informazioni preziose su chi sono i tuoi follower, dove vivono, quali lingue parlano e come interagiscono con il tuo marchio sui social. Queste informazioni ti consentono di perfezionare la tua strategia e di indirizzare meglio i tuoi annunci social.

Jugnoo, un servizio simile a Uber per i risciò automatici in India, ha utilizzato Facebook Analytics per scoprire che il 90 percento dei suoi utenti che usavano competirors diretti aveva tra i 18 ei 34 anni e che il 65 percento di quel gruppo utilizzava Android. Hanno utilizzato tali informazioni per indirizzare i propri annunci, con un costo per referral inferiore del 40%.

Cerca i tuoi competitors

Le probabilità sono che i tuoi concorrenti stiano già utilizzando i social media e ciò significa che puoi imparare da quello che stanno già facendo.

Effettua un’analisi competitiva

Un’analisi competitiva ti consente di capire chi è la concorrenza e cosa stanno facendo bene (e non così bene). Avrai molte informazioni su ciò che ci si aspetta dal tuo settore, che ti aiuterà a fissare i tuoi obiettivi sui social media.

Questa analisi ti aiuterà anche a individuare opportunità. Ad esempio, forse uno dei tuoi concorrenti è dominante su Facebook, ma ha fatto pochi sforzi su Twitter o Instagram. Potresti voler puntare sui network in cui il tuo pubblico è meno sollecitato, piuttosto che cercare di conquistare i fan sottraendoli al leader di settore.

Impegnati nell’ascolto dei social

L’ascolto dei social è un altro modo per tenere d’occhio la concorrenza.

Durante il tracciamento degli account della concorrenza e delle parole chiave pertinenti del settore, è possibile notare cambiamenti nel modo in cui questi canali vengono utilizzati. Oppure, potresti individuare un post o una campagna specifici che colpiscono davvero il bersaglio, in modo perfetto. Tieni d’occhio queste informazioni e usale per valutare i tuoi obiettivi e piani di marketing.

Esegui un audit sui social media

Valuta ciò che hai ottenuto fin’ora.

Esamina i tuoi attuali sforzi

Se stai già utilizzando il Marketing sui Social, devi fare un passo indietro e guardare a ciò che hai già fatto e realizzato. Poniti le seguenti domande:

  • Cosa funziona e cosa no?
  • Chi si collega a te sui social?
  • Quali reti utilizza il tuo pubblico target?
  • In che modo la tua presenza sui social media è paragonabile a quella dei tuoi concorrenti?

Una volta raccolte tutte queste informazioni, avrai un buon punto di partenza per pianificare come migliorare i tuoi risultati.

Il tuo audit dovrebbe darti un quadro chiaro dello scopo di ciascuno dei tuoi account social. Se lo scopo di un account non è chiaro, pensa se vale la pena conservarlo.

Per aiutarti a decidere, poniti le seguenti domande:

  1. Il mio pubblico è qui?
  2. In tal caso, come stanno usando questa piattaforma?
  3. Posso utilizzare questo account per raggiungere obiettivi aziendali significativi?

Fare queste domande difficili ti aiuterà a mantenere la tua strategia sempre focalizzata sull’obiettivo di Marketing sui Social.

Cerca account fraudolenti

Durante l’audit potresti scoprire degli account fraudolenti che utilizzando il tuo brand o i nomi dei tuoi prodotti.

Questi impostori possono essere dannosi per il tuo marchio, non importa catturare i follower che dovrebbero essere tuoi. Segnalali. Potresti voler verificare i tuoi account Facebook e Twitter per assicurarti che fan e i follower sappiano che hanno a che fare con il vero te.

Configura gli account e migliora i profili esistenti

Migliora il tuo focus sui social.

Determina quali reti social usare (e come usarle)

Quando decidi quali canali social utilizzare, dovrai anche definire la tua strategia per ciascuna di queste reti.

Ad esempio, la responsabile di una famosa azienda di cosmetici ha dichiarato:

Per i nostri tutorial sul trucco … siamo tutti incentrati sulle storie di Snapchat e Instagram. Twitter, d’altra parte, è perfetto per il servizio clienti.

Ecco come le altre piccole e medie imprese utilizzano gli strumenti social per comunicare con i clienti . Si noti che Facebook e Instagram superano anche le e-mail per questo scopo.

social media marketing

È un buon esercizio creare una MISSION per ogni social. Queste “dichiarazioni d’intenti” ti aiuteranno a concentrarti su un obiettivo molto specifico per ciascun account su ciascun social network.

Esempio:  “Useremo la pubblicità di Facebook per indirizzare un pubblico specifico al fine di aumentare le vendite”. 

Mentre: “Useremo Instagram per promuovere e condividere la nostra cultura aziendale per aiutare il settore risorse umane”.

Se non riesci a creare una solida dichiarazione d’intenti per un determinato social network, potresti dover riconsiderare se vale la pena usare quel determinato social.

Imposta (e ottimizza) i tuoi account per il Marketing sui Social

Dopo aver deciso su quali reti concentrarti, è tempo di creare i tuoi profili o migliorare i profili esistenti in modo che si allineino con il tuo piano strategico.

  • Assicurati di compilare tutti i campi del profilo
  • Utilizza le parole chiave che le persone utilizzeranno per cercare la tua attività
  • Utilizza immagini di dimensioni adeguate per ciascun canale

Non disperdere troppo il tuo messaggio. Ricorda, è meglio usare meno canali piuttosto che allungare troppo i tentacoli cercando di mantenere una presenza “utile” su ogni network.

Bonus: Sviluppa un piano di web marketing per pianificare rapidamente e facilmente la tua strategia. Usalo anche per tenere traccia dei risultati e presentalo al tuo capo, responsabile o cliente finale. Ecco come realizzare un Piano di Web Marketing.

Trova la giusta ispirazione per il Marketing sui Social

Sebbene sia importante che il tuo marchio sia unico, puoi comunque trarre ispirazione da altre aziende che sui social si sanno muovere bene.

Storie di successo sui social network

Di solito puoi trovare queste “storie di successo” nella sezione business del sito web del social network. ( Ecco la sezione di Facebook )

Questi casi studio possono offrire spunti preziosi che puoi applicare ai tuoi obiettivi per ciascun social network.

Account e campagne che hanno vinto dei premi

Puoi anche dare un’occhiata ai vincitori di The Facebook Awards o The Shorty Awards per esempi di marchi che sono in cima alle classifiche di popolarità sui social media.

I tuoi marchi preferiti sui social media.

Chi ti piace seguire sui social media? Cosa fanno per costringere le persone a coinvolgere e condividere i loro contenuti?

National Geographic, ad esempio, è uno dei migliori su Instagram, combina elementi visivi mozzafiato con didascalie avvincenti.

Poi c’è Shopify. Il marchio di e-commerce utilizza Facebook per vendersi mostrando le storie dei clienti.

IKEA è un ottimo esempio di servizio clienti su Twitter. Usano questo social per risolvere i problemi e rispondere alle domande, spesso con un po’ di umorismo.

Si noti che ciascuno di questi account ha una voce, un tono e uno stile coerenti. La coerenza è la chiave per aiutare i tuoi follower a capire cosa aspettarsi dal tuo marchio. Sapranno perché dovrebbero continuare a seguirti e cosa otterranno dal farlo.

Per ulteriori informazioni, leggi la nostra guida sull’uso delle parole sui social media.

Chiedi ai tuoi follower

I consumatori possono anche offrire ispirazione per i social media. Di cosa parlano i tuoi clienti target online? Cosa puoi imparare sui loro desideri e bisogni? Se hai canali social esistenti, puoi anche chiedere ai tuoi follower cosa vogliono da te.

Crea un calendario dei contenuti sui social media

La condivisione di contenuti di qualità è essenziale, ovviamente, ma è altrettanto importante disporre di un piano per la condivisione dei contenuti per ottenere il massimo impatto. Il tuo calendario dei contenuti sui social media deve anche tenere conto del tempo che trascorrerai interagendo con il pubblico (anche se devi consentire soprattutto un coinvolgimento spontaneo).

Crea un programma di pubblicazione

Il calendario dei contenuti sui social media elenca le date e gli orari in cui pubblicherai i tipi di contenuti su ciascun canale. È il luogo perfetto per pianificare tutte le attività sui social media, dalle immagini e la condivisione dei link ai post e ai video del blog. Include sia la pubblicazione quotidiana che i contenuti per le campagne sui social media. Il tuo calendario garantisce che i tuoi post siano distanziati in modo appropriato e pubblicati nei momenti ottimali .

Traccia il tuo mix di contenuti

Assicurati che il tuo calendario rifletta la dichiarazione di intenti che hai assegnato a ciascun profilo social, in modo che tutto ciò che pubblichi funzioni per supportare i tuoi obiettivi aziendali. Ad esempio, potresti decidere che:

  • Il 50 percento dei contenuti indirizzerà il traffico verso il tuo blog
  • Il 25 percento dei contenuti sarà curato da altre fonti
  • Il 20 percento dei contenuti supporterà gli obiettivi aziendali (vendita, generazione di lead, ecc.)
  • Il 5 percento dei contenuti riguarderà risorse umane e cultura aziendale

Inserire questi diversi tipi di post nel calendario dei contenuti ti aiuterà a mantenere il rapporto che hai pianificato. Se stai iniziando da zero e semplicemente non sei sicuro di quali tipi di contenuti pubblicare, prova la regola 80-20:

  • L’80% dei tuoi post dovrebbe informare, educare o intrattenere il tuo pubblico
  • Il 20% può promuovere direttamente il tuo marchio.

Puoi anche provare la regola dei social media dei terzi:

  • Un terzo dei tuoi contenuti social promuove la tua attività, converte i lettori e genera profitti.
  • Un terzo dei tuoi contenuti social condivide idee e storie di leader di pensiero nel tuo settore o attività simili.
  • Un terzo dei tuoi contenuti social riguarda interazioni personali con il tuo pubblico.

Dopo aver impostato il calendario, utilizza gli strumenti di pianificazione per preparare in anticipo i messaggi anziché aggiornarli costantemente durante il giorno. Ciò ti consente di creare la lingua e il formato dei tuoi post, piuttosto che scriverli al volo ogni volta che hai tempo.

Testa, valuta e regola la tua strategia per il Marketing sui Social

La tua strategia sui social media è un documento estremamente importante per la tua attività e non puoi presumere che azzeccherai tutto al primo tentativo. Quando inizi a implementare il tuo piano e a monitorare i tuoi risultati, potresti scoprire che alcune strategie non funzionano come previsto, mentre altre funzionano ancora meglio del previsto.

Tieni traccia dei tuoi dati

Oltre all’analisi all’interno di ciascun social network (vedi step numero 2), puoi utilizzare i vari PIXEL e ANALITICS per tenere traccia dei visitatori social mentre si spostano attraverso il tuo sito Web, in modo da poter vedere esattamente quali post social indirizzano la maggior parte del traffico sul tuo sito web.

Rivaluta, testa e ripeti tutto il ciclo dall’inizio

Una volta che hai dei dati significativi, usali per “aggiustare” regolarmente il tuo Marketing sui Social. Puoi anche utilizzare queste informazioni per testare diversi post, campagne e strategie l’una contro l’altra. I test costanti ti consentono di capire cosa funziona e cosa no, in modo da poter affinare la tua strategia in tempo reale.

I sondaggi possono anche essere un ottimo modo per scoprire come funziona la tua strategia. Chiedi ai tuoi follower, alla tua mailing list e ai visitatori del sito web se stai soddisfando le loro esigenze e aspettative e cosa vorrebbero vedere di più. Quindi assicurati di fare ciò che ti chiedono.

Nella sfera sociale, le cose cambiano rapidamente. Emergono nuove reti, mentre altre attraversano significativi cambiamenti demografici. La tua azienda attraverserà anche periodi di cambiamento. Tutto ciò significa che il tuo Marketing sui Social media dovrebbe essere un documento vivente che guardi regolarmente e aggiusti se necessario. Attieniti alle regole che ti sei dato, ma non aver paura di apportare modifiche, di aggiornare gli obiettivi, gli strumenti o i piani.

Quando aggiorni la tua strategia social, assicurati di farlo sapere a tutti i membri del tuo team. In questo modo possono lavorare tutti insieme per aiutare la tua azienda ad ottenere il massimo dai tuoi account sui social media.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Una soluzione high-tech per riconoscere le merci contraffatte

Leggi Prossimo

L’importanza della fibra 1000 per il funzionamento dei tuoi social

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial