• 9 Agosto 2020

3 modi per creare contenuti popolari sfruttando l’analisi dei dati

creare contenuti popolari

creare contenuti popolari

Condividi su:

La pianificazione dei contenuti è essenziale per stabilire una proficua presenza online della tua azienda. Spesso sembra anche un gioco da ragazzi. Tu comprendi il tuo mercato, quindi quanto può essere difficile indovinare il tipo di contenuto che gli utenti vogliono vedere?

Sfortunatamente, è quasi sempre molto più difficile di così. Le aziende che creano regolarmente il tipo di contenuto popolare che si traduce in ROI impressionanti sono anche quelle che sanno come utilizzare i dati per farlo.

Perché i dati sono diventati essenziali per la creazione di contenuti popolari

Il content marketing è più importante che mai . Le aziende che si presentano più spesso nei risultati di ricerca godono di una fonte continua di potenziali contatti che possono durare anni dopo la creazione effettiva del contenuto.

Tuttavia, il content marketing richiede tempo per produrre questo tipo di risultati. Secondo la mia esperienza, non dovresti aspettarti alcun risultato fino a circa sei mesi dopo la pubblicazione dei contenuti.

In ogni caso, ecco perché non puoi permetterti di “sbagliare” con la creazione di contenuti. Maggiore è il numero di tentativi necessari per ottenere i tuoi contenuti, più a lungo dovrai aspettare il ROI.

I dati ti diranno che cosa funziona meglio sui motori di ricerca e sui social media, che sono entrambe importanti fonti di traffico a cui nessuna azienda dovrebbe rinunciare.

Inoltre, i dati non sono mai stati più accessibili. Una decina di anni fa, il tipo di ricerca che stiamo per discutere non era possibile per la grande maggioranza delle imprese. Oggi, l’accresciuta accessibilità ai dati significa una maggiore parità di condizioni. Significa anche che nessuna azienda può permettersi di rinunciare a questo vantaggio in quanto sempre più competitor li sfruttano.

Ora ti svelo 3 modi di utilizzare i dati per una pianificazione dei contenuti di successo  

I contenuti più popolari generano maggiori quantità di traffico per il tuo sito web e ti aiutano a creare il tipo di autorevolezza che semplifica le conversioni.

Fortunatamente, la creazione del tipo di contenuto basato sui dati richiede solo tre semplici passaggi:

1. Capire cosa cerca il tuo target su Google

Ogni azienda dovrebbe investire in un blog di successo che attiri sia il traffico sia l’autorevolezza. Fortunatamente, usare i dati giusti può renderlo molto più facile da fare.

Questo è il motivo per cui strumenti come SEMRush sono diventati essenziali per la pianificazione dei contenuti. Ti mostreranno che cosa sta cercando il tuo cliente target e che tipo di competizione dovrai affrontare per cercare di sottrarre quel traffico ai competitor .

Semrush - ricerca e analisi di amazon.it
Semrush – ricerca e analisi di amazon.it

Puoi anche utilizzare questo software per ricercare le parole chiave per le quali i tuoi concorrenti si classificano su Google. Questi dati rendono molto più facile mettere insieme rapidamente il tuo piano anziché un processo costante di tentativi, errori e correzioni.

2. Scopri quali parole chiave valgono di più per i tuoi competitor

La scoperta dei contenuti deve essere molto più di ciò che è popolare in termini di traffico. Alla fine della giornata, se i tuoi contenuti non attraggono potenziali contatti che puoi sperare di convertire, non valgono molto per la tua attività.

Ecco perché un altro dato essenziale è il CPC che i tuoi concorrenti sono disposti a spendere per classificare determinate parole chiave su Google e in altri motori di ricerca.

Per iniziare, utilizza Google ADS, pianificatore di parole chiave, imposta la modalità di previsione e dai un’occhiata. Se un concorrente è disposto a spendere somme ingenti per comparire in Google per una parola chiave, probabilmente vale la pena investire anche se le ricerche sembrano basse.

3. Trova il contenuto più condiviso sui social media

Infine, utilizza i dati per capire quali tipi di contenuti stanno generando il maggior coinvolgimento.

Le interazioni sui social sono una grande fonte di informazioni. Quindi, accoppiandoli con i dati di Google ADS offrono una visione completa delle due forze che guidano il traffico sul web: persone e algoritmi.

Avrai bisogno di creare continuamente contenuti accattivanti per posizionare la tua azienda come massima autorità nel tuo campo.

Non solo perché ti occuperai di argomenti che conosci e sono a target. È anche perché i social media riguardano solo la condivisione di quel contenuto. Puoi mostrare a potenziali lead in tempo reale quanto sei popolare nel tuo mercato grazie alle condivisioni, ai retweet, ai Mi piace, ecc. Questo tipo di prova social della tua autorevolezza è inestimabile.

Ecco i punti salienti per raccogliere i dati necessari a creare questo tipo di contenuto:

  • Trova il contenuto più condiviso – Ogni volta che un pezzo di contenuto viene condiviso, viene approvato. È la prova che qualcuno l’ha trovato utile ed è un’altra ragione per cui dovresti creare questo tipo di contenuto.
  • Determina formati popolari – Il tipo di contenuto che sta facendo meglio è altrettanto importante. Ad esempio, potresti creare un enorme post sul blog con un argomento popolare, ma se la maggior parte delle condivisioni sta andando sui video per quell’argomento, probabilmente non è la scelta migliore. Fai un video anche tu!
  • Scopri gli Influencer – Se tutto va bene, un giorno il tuo account sarà quello a cui le persone si rivolgono costantemente quando vogliono informazioni rilevanti sull’argomento che tratti. Per ora, è fondamentale scoprire chi sono questi influencer al momento . Per prima cosa, questi account dovrebbero servire come fonte d’ispirazione in termini di contenuti che creano, la regolarità con cui pubblicano e persino il tono che usano. Questi influencer possono anche rappresentare opportunità di collaborazione o di influencer marketing.
  • Imposta avvisi sui contenuti : i social media sono un canale dinamico. Prestare attenzione ad esso 24 ore su 24, 7 giorni su 7, non è possibile, ma è possibile impostare avvisi su contenuti che aiuteranno nella pianificazione che ti serve. Scopri quando viene menzionata una parola chiave specifica, quando uno dei post dei tuoi concorrenti decolla, o quando una determinato influencer pubblica un nuovo lavoro. Questi sono tutti i dati che puoi utilizzare per migliorare la tua strategia in qualsiasi momento, aiutandoti a creare sempre contenuti popolari.

Questo tipo di analisi dei contenuti riguarda molto più che i social media. Può anche essere utilizzata per sviluppare l’intero piano di marketing digitale.

Avere un piano di contenuti ben progettato e di successo garantisce che la vostra azienda continuerà a crescere. Tuttavia, prima di poter godere di questi risultati, è necessario creare un piano a lungo termine, che produrrà continuamente contenuti popolari per il tuo target. C’è molto lavoro che ti aspetta.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

I cambiamenti climatici incideranno su tutti i tuoi investimenti e presto

Leggi Prossimo

Alcune startup stanno affrontando il problema della microplastica

Commenta l'articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial