• 23 Febbraio 2024

5 classici errori che rallentano Windows sul tuo PC [Cosa fare]

errori che rallentano Windows
Condividi su:

Il tuo computer funziona lentamente? Potresti essere tu la causa! Ecco alcuni errori che rallentano Windows sul tuo PC e come evitarli.

Ad un certo punto, tutti si chiedono cosa stia rallentando il proprio computer. Lavorare su un computer lento non è affatto divertente e riduce la produttività.

Anche se tutti i computer rallentano nel tempo, in molti casi il tuo comportamento può rallentare il tuo computer inutilmente. Qui ci sono dei classici errori che rallentano Windows sul tuo PC e delle soluzioni per risolvere al meglio.

1. Esecuzione di troppi programmi contemporaneamente

Nel tempo, probabilmente hai installato dozzine di programmi desktop e questo è uno dei classici errori che rallentano Windows. Forse usi una varietà di strumenti per funzioni diverse o hai un sacco di app installate da anni fa di cui ti sei dimenticato.

L’esecuzione di troppi programmi può rallentare il tuo computer, fai attenzione.

Il problema più grande deriva dai programmi che si impostano per essere eseguiti automaticamente in background. Ciò significa che consumano RAM, anche se non li usi mai.

Per contrastare questo problema, tieni gli occhi aperti durante l’installazione di nuovi programmi. Se vedi una casella di controllo simile a Esegui automaticamente all’avvio del computer , assicurati di deselezionarla.

Puoi avere un’idea di cosa è in esecuzione in background guardando la barra delle applicazioni nell’angolo in basso a destra dello schermo. Vedrai un’icona per molti dei programmi in esecuzione in background; potrebbe essere necessario fare clic sulla freccia per visualizzare l’elenco completo. Nella maggior parte dei casi, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse su un’icona e scegliere Esci per chiudere il programma in esecuzione.

Esecuzione di troppi programmi contemporaneamente
Esecuzione di troppi programmi contemporaneamente

Rimuovere i programmi in avvio con Windows

Invece di chiudere i programmi ogni volta, è possibile impedire del tutto l’esecuzione dei programmi all’avvio.

Su Windows 10, apri Task Manager usando Ctrl + Alt + Canc (una classica scorciatoia da tastiera)e cliccando su Gestione Attività.

Da lì, passa alla scheda Avvio e vedrai tutto ciò che è pronto per essere eseguito automaticamente quando accedi a Windows.

Rimuovere i programmi in avvio con Windows
Rimuovere i programmi in avvio con Windows

Dai un’occhiata a cosa c’è qui e disabilita tutti i programmi che non ti servono immediatamente all’avvio del PC.

2. Non riavviare regolarmente

Il classico consiglio di riavviare il PC in caso di problemi è sempre valido. Ma il riavvio regolare è importante anche se non stai risolvendo un problema.

Potresti essere tentato di non spegnere mai il computer, in modo da poter riprendere rapidamente da dove avevi interrotto la volta precedente. Ma questa è una cattiva idea ed è uno degli errori che rallentano Windows.

Il vantaggio principale del riavvio dal punto di vista delle prestazioni di Windows è che in questo modo svuota la RAM. Poiché la RAM è volatile, ricomincia da capo a ogni riavvio. Se uno dei programmi in esecuzione usa troppa memoria (il che significa che il software tiene sempre impegnata la RAM), il riavvio lo risolverà temporaneamente.

Nella maggior parte dei casi, non è necessario riavviare ogni notte. Cerca di riavviare il PC alcune volte a settimana. Altre volte, puoi mettere il tuo PC in stand by o usare l’ibernazione per riprendere rapidamente quello che stavi facendo.

3. Fare clic senza pensare

La prossima volta che il tuo PC funziona lentamente, dovresti considerare quanto stai attento quando fai clic online.

Sfortunatamente, molti siti Web sono un campo minato di contenuti dannosi. Pulsanti di download falsi, annunci giganti che portano a siti indesiderati e ogni sorta di altre sciocchezze possano creare problemi al tuo computer.

Fare clic senza pensare
Fare clic senza pensare

Falsi pulsanti di download

Anche i download legittimi non sono sempre sicuri. Anche se non è un problema così grande come una volta, molti programmi gratuiti cercano di imporvi software di terze parti spazzatura con caselle di controllo preselezionate. Se fai clic su Avanti senza pensare, potresti finire col ritrovarti con parecchie installazioni inutili.

Nei casi peggiori, questo può persino portare a malware che penetrano nel tuo sistema. È possibile esporsi a infezioni (e un computer lento) aprendo un allegato e-mail dannoso che installa spyware o app simili.

Devi assicurarti di sapere sempre su cosa stai facendo clic.

Prenditi un secondo in più per confermare che non ci sia una casella di controllo nascosta o che stai facendo clic su qualcosa di pericoloso. Ciò manterrà la spazzatura lontano dal tuo PC che rimarrà veloce più a lungo.

4. Mancata manutenzione del computer

Windows 10 è riesce prendersi cura di alcune attività di manutenzione da solo. Ma non è perfetto, quindi dovrai eseguire alcune regolazioni di base ogni tanto. Assicurarti di prenderti cura di questi dettagli potrebbe fare la differenza tra il tuo laptop che funziona lentamente o che lavora al massimo delle prestazioni.

Di seguito diamo uno sguardo ad alcuni punti salienti di routine che riguardano la velocità; queste sono solo alcune delle attività di manutenzione di Windows che dovresti eseguire più spesso .

Pulisci file temporanei

Pulisci file temporanei
Pulisci file temporanei

Mentre il tuo sistema funziona, crea file che sono necessari solo per un breve periodo. Questa è una parte normale del funzionamento del computer, ma se lasci che questi file si accumulino, possono iniziare a influire sulla velocità dopo un po’. Questo è particolarmente vero se si dispone di un piccolo HD SSD che si riempie rapidamente.

Per risolvere puoi andare su Impostazioni> Sistema> Archiviazione per attivare il Sensore memoria, una funzionalità di Windows 10 che ti aiuta a liberare spazio automaticamente.

Per ulteriori opzioni, cerca Pulizia disco nel menu Start.

Esegui scansioni di manutenzione

Sebbene il tuo antivirus sia probabilmente impostato per eseguire la scansione in base a una pianificazione, è consigliabile fare una seconda scansione occasionalmente con un’app anti-malware dedicata.

Malwarebytes è un’ottima scelta per questo, poiché la versione gratuita esegue la scansione solo su richiesta. È molto meglio rilevare malware con una scansione piuttosto che scoprire che il tuo computer funziona lentamente settimane dopo.

A parte questo, Windows ha alcune altre scansioni che puoi eseguire per la manutenzione, ma non dovresti aver bisogno di farlo spesso.

Queste includono chkdsk e sfc .

Il comando check disk, o chkdsk , esegue la scansione del disco rigido alla ricerca di settori danneggiati che possono causare il malfunzionamento del computer. Se hai un SSD nella tua macchina, questo non è così pertinente. Ma se noti un rallentamento improvviso e hai ancora un vecchio HDD nel tuo computer, vale la pena provare.

Il controllo file di sistema, o SFC , è un comando simile. Questo esegue la scansione dei file di sistema di Windows e tenta di riparare quelli danneggiati.

In genere, eseguirai questi comandi quando hai un problema. Ma eseguirli ogni mese circa può aiutarti a individuare i problemi prima che siano evidenti e a scongiurare uno degli errori che rallentano Windows.

Installa Windows e gli aggiornamenti dei programmi

Abbiamo menzionato il riavvio per installare gli aggiornamenti di Windows in precedenza, ma è comunque una buona idea andare su :

Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Windows Update per controllare manualmente gli aggiornamenti ogni tanto. In questo modo ti assicuri che gli aggiornamenti non siano “bloccati”.

Dovresti anche assicurarti che il software che usi regolarmente sia aggiornato. L’utilizzo della versione più recente di un programma può introdurre miglioramenti nelle prestazioni e risolvere eventuali bug.

5. Confondere la velocità del computer con la velocità di Internet

È comune pensare di aver fatto uno dei soliti errori che rallentano Windows, quando in realtà il problema è la tua connessione Internet.

Se hai problemi di velocità solo quando accedi a siti Web, musica in streaming o altre attività che dipendono dalla rete, probabilmente hai un problema con la tua connessione Internet.

Questo può accadere anche con un computer velocissimo che altrimenti sarebbe in perfetta forma. Leggi la nostra guida per controllare la velocità di internet.

Ora sai cosa rallenta un computer

Abbiamo esaminato gli errori che rallentano Windows più di frequente. Se hai commesso uno di questi errori, ora è il momento di cambiare i tuoi comportamentei seguendo i consigli forniti.

Alla fine, tutti i computer rallentano e necessitano di essere sostituiti. Ma fino ad allora, puoi usare questi suggerimenti e consigli avanzati per recuperare un po’ di velocità senza spendere nulla.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

La ricerca vocale su internet ormai è molto diffusa [Ok Google?]

Leggi Prossimo

I 5 lavori che i robot potrebbero svolgere al posto tuo [entro 10 anni]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial