• 23 Febbraio 2024

4 domande che ti devi fare prima di creare contenuti

creare contenuti
Condividi su:

Tanti brand si sono messi a creare contenuti ma non sanno che ci vuole criterio per ottenere dei risultati. Gli imprenditori sentono la pressione di essere ovunque, attirando l’attenzione di tutti. Potresti pensare che sia la differenza tra crescita e declino. Ma non è vero. Il modo in cui fai impressione su qualcuno è altrettanto importante (e probabilmente fa la differenza) del semplice fatto di “pubblicare contenuti”.

L’ho imparato all’inizio della mia carriera, quando la gente mi diceva che dovevo pubblicare “più contenuti”, il che significava che avevo bisogno di più prove del mio lavoro. Mi sono affrettato, cogliendo ogni opportunità di scrittura che potevo trovare indipendentemente dalla qualità. Ma continuavo a faticare a raggiungere gli obiettivi che mi ero prefissato.

È stato frustrante fino a quando un esperto del settore mi ha finalmente rivelato una triste verità :

Sei forte solo quanto il tuo contenuto più debole

In altre parole, le persone erano consapevoli di ciò che stavo facendo, ma i contenuti realizzati non le colpiva abbastanza. Non basta creare contenuti popolari, servono contenuti di qualità. La stessa responsabilità esiste nel business di qualunque azienda o libero professionista, ed è per questo che devi stare attento ai podcast e ai blog che crei.

Come creare contenuti di qualità

Il contenuto crea consapevolezza e può essere un modo potente per far crescere un’azienda. Ma comporta anche dei rischi. In primo luogo, può essere molto lavoro per pochissimo ritorno. E in secondo luogo, se il lavoro non aggiunge valore, hai appena creato una brutta prima impressione. Quindi, come decidi se il contenuto è giusto per te? Ecco quattro domande che devi porti:

1: Quale problema stai cercando di risolvere?

La consapevolezza dovrebbe avere uno scopo, e se stai cercando di far crescere o amplificare la tua visibilità, il contenuto è solo uno strumento per farlo. Considera cos’altro hai pianificato; forse stai attualmente investendo in più media a pagamento, un team di vendita o altre idee di marketing. Se hai molto in cantiere, potresti non aver bisogno di creare contenuti in questo momento.

2: Hai il tempo o le risorse?

Blog e podcast sono opportunità, ma se non sei in grado di investire nel loro successo con il giusto talento e valore di produzione, allora stai meglio senza di loro. Valuta la quantità di tempo e denaro che ci vorranno per farli bene e confrontali con quello che potrebbe essere sacrificato.

3: Hai le capacità per avere successo?

Podcast e blog sembrano facili da realizzare, ma è proprio per questo che devi essere ponderato con ciò che crei. La bassa barriera all’ingresso significa che entrambi questi spazi sono molto affollati e dominati da persone che praticano e affinano il loro mestiere da anni.

Il contenuto non riguarda solo la competizione con altre aziende; è in competizione con altri creatori rispetto al tempo dei fruitori dei contenuti stessi . Ciò significa che devi avere qualcosa da dire e un modo per dirlo a cui le persone daranno la priorità.

Se ti sembra scoraggiante, allora bene. Significa che stai pensando alla concorrenza nel modo giusto e questo ti costringerà a creare contenuti speciali.

4 : Sai cosa manca al tuo storytelling?

Ogni buona azienda ha qualcosa che la distingue dalla concorrenza, ma non tutte le aziende sanno come dare vita a un vero storytelling.

Per creare contenuti straordinari devi dare il giusto valore a queste 3 cose:

  1. Educazione,
  2. Intrattenimento,
  3. Emozione.

Questo non vuol dire che ogni contenuto richieda tutti e tre, ma questa è la formula per il massimo profitto per te e il tuo pubblico.

Nessuno ha bisogno di creare un blog o un podcast, ma ognuno fa bisogno di controllare la loro narrazione. Meglio lo fai, più puoi trasformare la tua attività tradizionale in qualcosa che accende l’interesse del tuo target di pubblico.

Forse è con il contenuto… o forse non lo è! Lascia che le tue risorse e le tue esigenze guidino la tua decisione nel creare contenuti.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

I 5 miti sulla blockchain che devono essere sfatati

Leggi Prossimo

Come ottenere coinvolgimento su Facebook con un post al giorno

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial