• 22 Maggio 2024

Polizia tedesca sequestra € 50 milioni in bitcoin ma non sanno la password

50 milioni in bitcoin
Condividi su:

Un uomo tedesco sta trattenendo € 50 milioni in bitcoin dalla polizia non rivelando la sua password.

La cosa meravigliosa del bitcoin sono molti dei suoi apparenti vantaggi, come la possibilità di essere posseduti in modo anonimo e trasferiti in modo sicuro, sono anche le cose che spesso creano situazioni come questa: la polizia in Germania ha sequestrato più di € 50 milioni in bitcoin ($ 60 milioni), ma non possono accedervi perché, come riporta Reuters , la persona da cui l’hanno sequestrati non dice loro la sua password.

L’uomo in questione è stato condannato e ha scontato il suo tempo in prigione per aver installato di nascosto software di mining bitcoin sui computer di molte persone, ma durante l’intero processo non ha mai condiviso l’accesso al suo patrimonio in criptovaluta.

Glielo abbiamo chiesto ma non l’ha fatto.

è la spiegazione del pubblico ministero. La domanda a questo punto è probabilmente ovvia: puoi davvero sequestrare qualcosa, in particolare denaro o 50 milioni in bitcoin, a cui non puoi accedere?

Molti milioni in bitcoin sono persi per sempre

Il problema ancora più evidente è la frequenza con cui password, PIN e la loro assenza compaiono nelle storie su bitcoin, illegali o meno.

C’è stata una storia recente sul New York Times su un programmatore con la sua fortuna in bitcoin rinchiusa in un disco rigido sicuro che ha rivelato una statistica incredibile: circa il 20% dei bitcoin esistenti oggi (per un totale di circa $ 140 miliardi) sono completamente persi o bloccati nei portafogli con password perse, il che significa che sono completamente inaccessibili.

Quindi forse questo appassionato di bitcoin tedesco sta nascondendo la password alle persone che lo hanno rinchiuso, o forse l’ha semplicemente dimenticata.

I pubblici ministeri hanno “assicurato” che l’uomo non può accedere ai 50 milioni in bitcoin, ma se non possono accedervi nemmeno loro, penso sia giusto dire che il mucchio di bitcoin persi è appena diventato un po ‘più grande.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

WhatsApp continua a combattere contro le notizie false con la nuova funzione “ricerca immagine”

Leggi Prossimo

Instagram aggiunge la cartella “Eliminati di recente” per i contenuti rimossi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial