• 22 Maggio 2024

Prova ad usare DuckDuckGo al posto di Google: Quale sceglierai alla fine?

DuckDuckGo al posto di Google

DuckDuckGo al posto di Google

Condividi su:

Quando ti rendi conto che la maggior parte delle cose che cerchi online sono noiose e ovvie, ti rendi conto che non hai davvero bisogno di Google nella tua vita. Allora prova ad usare DuckDuckGo al posto di Google, ci sono molte differenze?

Qual è stata l’ultima cosa che hai cercato online? Ok volevo conoscere la capitale dell’Albania (Tirana), le date delle festività per il 2020.  Emozionante, sono sicuro che sarai d’accordo. Ma qualcosa rende queste ricerche, in termini di Internet, un po’ insolite. Dimenticavo, non ho usato Google, ho usato DuckDuckGo!

Tutto è iniziato da un’illuminazione: la maggior parte delle cose che cerco sono facili da trovare. Avevo davvero bisogno degli algoritmi onniscienti e predittivi di Google per aiutarmi? Probabilmente no. Quindi ho apportato una semplice modifica: ho aperto Firefox sul mio smartphone e ho cambiato il motore di ricerca da Google a DuckDuckGo (impostandolo in italiano). Di conseguenza, ho avuto una rivelazione piuttosto noiosa ma importante: cerco cose davvero ovvie. 

I dati di Google

I dati di Google lo supportano. La raccolta annuale dei termini più ricercati è fondamentalmente un elenco di nomi ed eventi: Mondiali, Sergio Marchionne, Cristiano Ronaldo, Avicii, Fabrizio Frizzi, Ponte Morandi. L’elenco continua. E non ho bisogno di usare l’intelligenza artificiale di Google, con i tracker che invadono la mia privacy per scoprire cos’è il Ponte Morandi o quando si giocano i Mondiali di calcio.

Mentre continuo a utilizzare Google per lavoro, sul mio telefono sono passato a DuckDuckGo. Mi ero convinto che trovare cose su Internet fosse difficile e, inevitabilmente, Google imbattibile. Dopo due anni di totale privacy nelle ricerche, di mancanza di tracciamento e pubblicità mirate, ho capito che potevo fare a meno della grande G e vivere meglio.

DuckDuckGo come funziona?

DuckDuckGo funziona sostanzialmente come qualsiasi altro motore di ricerca, incluso Google. Combina dati provenienti da centinaia di fonti, tra cui Wolfram Alpha, Wikipedia e Bing, con il proprio crawler web per far emergere i risultati più rilevanti. Google fa esattamente lo stesso, anche se su scala leggermente più ampia. La differenza fondamentale: DuckDuckGo non memorizza gli indirizzi IP o le informazioni dell’utente.

DuckDuckGo elabora circa 1,5 miliardi di ricerche ogni mese. Google, al contrario, elabora circa 3,5 miliardi di ricerche al giorno. Non è certo una lotta leale, ma DuckDuckGo sta crescendo. Nel 2012 ha registrato in media solo 45 milioni di ricerche al mese. Mentre Google opera ancora ad un altro livello, ma la differenza effettiva nei risultati di ricerca non è così lontana. In effetti, sotto molti aspetti, DuckDuckGo è migliore. I risultati della sua ricerca non sono disseminati di prodotti e servizi Google: box e caroselli per cercare di convincere le persone a trascorrere più tempo nella famiglia di app di Google e a fare acquisti online.

Esempi di ricerca

Cerca, ad esempio, “Iron Man 2 ” e Google ti dirà innanzitutto che il film può essere acquistato da Google Play o YouTube a € 9,99. Ti suggerirà quindi di riprodurre un trailer del film su YouTube: dove altrimenti? Il film è anche “piaciuto” al 92 percento degli utenti di Google e le persone che lo cercano, indovinate un pò, cercano anche Iron Man e Iron Man 3, chi l’avrebbe mai detto!

La stessa ricerca su DuckDuckGo (ricordatevi di impostare la lingua in italiano la prima volta) estrae uno snippet da Wikipedia e collegamenti rapidi per saperne di più su Movieplayer, Comingsoon, Amazon o iTunes. Google invece ti indirizza verso più prodotti e servizi Google, punta a farti spendere, più che ad informarti.

Vai ancora oltre e cerca ” Iron Man 2 cast “e Google visualizza un carosello di nomi e immagini nella parte superiore della pagina. Di conseguenza, il 50 percento di tutte le ricerche di Google ora termina senza un clic. Ottimo per Google, cattivo per l’elenco dei siti Web di seguito che contengono anche queste informazioni che non visiterai mai.

Fai la stessa ricerca su DuckDuckGo e il risultato migliore in italiano è imdb che ti porta a cliccare e visitare altri siti non solo il motore di ricerca.

I risultati di Google e un presunto pregiudizio nei confronti dei propri prodotti e servizi, hanno portato l’azienda ad essere multata dalla Commissione europea, che ha avviato un’indagine su presunti comportamenti anticoncorrenziali.

Quanto conta la tua privacy

Poi c’è la privacy . Cerca qualcosa su DuckDuckGo e, per la maggior parte, ottieni solo un elenco di collegamenti o un semplice frammento con esattamente le informazioni che stavi cercando. E fa tutto questo senza memorizzare o tenere traccia della cronologia delle ricerche. Né ciò che cerchi viene condiviso con gli inserzionisti, consentendo loro di fare targeting con una miriade di cose che probabilmente non ti servono e non ti interessa rivedere continuamente. 

Le pubblicità che vedi su DuckDuckGo, che secondo la compagnia portano più che sufficienti soldi per operare, sono più generiche. E non ti fanno sentire un maniaco se una volta per sbaglio hai cercato qualche sex toys…

Le differenze fra Google e DuckDuckGo

Per la maggior parte, ciò che stiamo cercando online è semplice: definizioni, aziende, nomi e luoghi. Dove DuckDuckGo pecca un tantino è quando cerchi qualcosa di molto specifico. Mentre Google, con la sua incredibilè potenza di calcolo, è in grado di indovinare cosa stai cercando, DuckDuckGo richiede un po’ più di precisione. Ciò non significa che non riesci a trovare quello che stai cercando, ma significa che devi modificare i termini di ricerca un paio di volte per restringere i risultati.

Ma questi momenti sono rari e fugaci. Sì, Google ha più “strumenti”. Ma di solito non ti servono. La maggior parte delle tue ricerche online sono davvero dannatamente semplici. Non è necessario essere rintracciati e presi di mira per cercare il nome di quell’orribile canzoncina che mi ronza in testa tutto il giorno (nel mio caso “Baby Shark” Non so perché). DuckDuckGo ti aiuta a trovarlo allo stesso modo di Google ma poi si scorda per sempre che l’hai cercato!

Conclusioni

Usare DuckDuckGo al posto di Google non è una lotta leale, ma stranamente, il piccolo può competere con il gigante. Potrebbe sembrare ridicolo: DuckDuckGo ha 78 dipendenti e Google 114.096 ma spesso il risultato è lo stesso. Per la maggior parte delle tue ricerche, Davide è forte quanto Golia.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

10 Funzioni nascoste Android: Scopri cosa può fare il tuo smartphone

Leggi Prossimo

Improvvisamente svelato il nuovo Samsung Galaxy s11

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial