• 31 Gennaio 2023

10 consigli SEO per ristoranti [per aumentare la visibilità su Google]

consigli SEO per ristoranti
Condividi su:

Assapora il successo della visibilità con questi 10 consigli SEO per ristoranti, sono dei suggerimenti progettati per migliorare la visibilità del tuo ristorante nella Ricerca Google organica e locale.

C’è una pressione crescente sui ristoranti per migliorare la loro presenza online. Che si tratti di interruzioni dovute alla pandemia, aumento della concorrenza o cambiamenti di altro genere, sappiamo che dobbiamo migliorare il nostro posizionamento sui motori di ricerca.

In questo momento, migliorare la visibilità a livello locale è essenziale sia per la ristorazione in presenza che per quella da asporto.

Ci sono molti annunci a pagamento, servizi di partner e opzioni di referral per ottenere traffico. Tuttavia, salire in cima a Google nei risultati di ricerca organici e Map sono metodi efficaci e spesso a basso costo per ottenere il traffico più pertinente e diretto da trasformare in clienti.

In questa guida troverai 10 consigli SEO per ristoranti che ti aiuteranno a ottenere più visibilità, traffico e clienti.

Definisci le tue strategie SEO e di contenuto

Prima di usare in una miriade di strumenti, piattaforme e canali di coinvolgimento, definisci la tua strategia SEO. Ciò contribuirà a restringere notevolmente la concorrenza e ti offrirà un percorso più rapido per indirizzare traffico di qualità al tuo sito web.
Inizia definendo l’area geografica che desideri gestire (da dove proverrà la maggior parte dei tuoi clienti perché vivono o lavorano nelle vicinanze o la stanno visitando).

Successivamente, cerca i termini e le frasi delle parole chiave utilizzate dal tuo pubblico attraverso uno strumento di ricerca per parole chiave affidabile.

Ci sono alcuni raggruppamenti distinti di termini che devi classificare correttamente e che hanno tutti diversi livelli di concorrenza.

Termini generici

Termini come “ristoranti” e “ristoranti di Olbia” sono alcune delle varianti più generiche che un utente potrebbe utilizzare.

Negli strumenti di ricerca per parole chiave (ogni strumento varierà in base alle opzioni di località), puoi impostare il tuo focus geografico sull’area identificata e utilizzare sia il termine generico da solo (“ristoranti”) e il modificatore geografico (“ristoranti di Olbia”), così come altre variazioni generali relative alla tipologia del tuo ristorante.

Puoi utilizzare anche il classico Google Ads e il suo strumento di pianificazione delle parole chiave per fare queste analisi

Termini specifici di nicchia

Il livello successivo riguarda le categorie specifiche in cui rientrerebbe il tuo ristorante. Gli esempi includono “ristoranti messicani”, “pizza”, “ristoranti romantici” e altre caratteristiche e tipi di cucina unici.

Se hai difficoltà con le categorie o le parole specifiche da utilizzare, dai un’occhiata a Google Maps (le schede di Google My Business), Yelp e TripAdvisor.

Usa i loro criteri di filtraggio nella tua zona per vedere le categorie generali che utilizzano.

Termini associati al tuo marchio

Non dare per scontato che salirai automaticamente in cima alle ricerche. Scopri quante persone stanno cercando il tuo ristorante per nome e confrontalo con il volume di ricerca generale e specifico.

Una volta che sei armato di termini di ricerca e dati sul volume, puoi restringere la tua attenzione ai termini specifici che si adattano al tuo ristorante a livelli elevati, specifici per categoria e tipologia.

Segui i nostri consigli SEO per ristoranti: Otterrai più entrate per te e clienti più felici.

Domina nella ricerca locale

Per immergerti nella ricerca locale , inizia rivendicando, standardizzando i dati e ottimizzando gli elenchi per il tuo ristorante in tutte le principali e pertinenti proprietà di ricerca locale.

Ciò include una combinazione di directory dei motori di ricerca, siti di social media e siti di directory specifici del settore.

Moz Local e Yext sono due strumenti che possono aiutarti a capire quali directory e fonti di dati esterne sono disponibili e quindi puoi assicurarti che siano aggiornate.

Dati accurati del NAP (nome, indirizzo, telefono) coerenti tra tutte le origini dati sono un elemento fondamentale della SEO locale.

Oltre a ciò, puoi quindi lavorare sull’ottimizzazione dei campi di informazioni come la descrizione dell’attività e le categorie dell’attività per allinearti con i termini principali identificati nella ricerca per parole chiave.

Concentrati sulle directory che contano. Inizia con Google My Business, quindi estenditi a Yelp, TripAdvisor, Foursquare, CitySearch, varie pagine gialle e altri siti Web di recensioni di nicchia emergenti.

Tutto questo lavoro contribuirà ad aumentare la tua visibilità online.

Interagisci con i clienti sui social media

Anche se l’impatto diretto dei social media sulla SEO è stato a lungo dibattuto, sappiamo che il coinvolgimento dei social media può indirizzare gli utenti al tuo sito.

I social media possono essere un potente punto di contatto del percorso del cliente, mostrando ciò che i clienti possono aspettarsi di trovare nel tuo ristorante.

Una forte presenza social spesso è correlata a una forte presenza nella ricerca organica poiché il contenuto, il coinvolgimento e la popolarità si allineano con gli importanti pilastri SEO di pertinenza e autorità.

Sviluppa una strategia sui social media e prosegui con l’implementazione.

Assicurati di interagire con i follower e di rispondere prontamente alle richieste. Il modo in cui comunichi online determina una percezione del tuo approccio e del servizio clienti nel suo complesso.

Trova il tuo pubblico, coinvolgilo e convincilo a influenzare gli altri a tuo nome.

In definitiva, attraverso il coinvolgimento con i fan e la promozione di contenuti sui social media che indirizzano i visitatori al tuo sito web principale, vedrai un aumento delle visite dai social network.

Questo sarà quindi correlato ai vantaggi derivanti dal resto dei tuoi sforzi SEO.

Incoraggia recensioni e testimonianze

È quasi impossibile cercare un ristorante e non vedere i punteggi delle recensioni e delle valutazioni nei risultati della ricerca. Questo perché le persone fanno clic su valutazioni più alte.

Le recensioni sono spesso considerate parte di una strategia sui social media e sono una tattica di coinvolgimento, ma hanno anche un impatto più ampio sul traffico del tuo sito attraverso le pagine dei risultati di ricerca.

Attraverso l’uso del markup dei dati strutturati , puoi visualizzare le tue valutazioni “in stelle” nei risultati di ricerca e fornire un altro motivo convincente per un utente di fare clic sul tuo sito rispetto a quello del tuo concorrente.

Se hai valutazioni online che non riflettono la qualità del tuo ristorante, crea subito una strategia di revisione per ottenere il maggior numero di recensioni possibile per aiutarti ad aumentare il tuo punteggio prima di implementare il codice che inserirà le valutazioni nelle SERP.

Una valutazione più alta probabilmente significa una percentuale di clic più alta sul tuo sito e più traffico diretto.

Crea contenuti unici

Se hai una singola sede, il tuo lavoro è molto più semplice rispetto ad una catena multi-posizione locale o nazionale.

Tuttavia, devi distinguerti dalla concorrenza assicurandoti di avere abbastanza contenuti unici sul tuo sito web.

Avere una ricchezza di contenuti accattivanti e utili sul tuo sito ti servirà bene se è prezioso per i tuoi potenziali clienti. Costruire un marchio forte si tradurrà in classifiche migliori, maggiore richiamo del marchio e maggiore affinità con il marchio.

Tieni presente che il contenuto non deve essere solo “scritto” ; puoi presentare i tuoi menu, promozioni interne e altro ancora attraverso video, fotografie e grafica.

I motori di ricerca sono focalizzati sul contesto e non solo sulle parole chiave del tuo sito. Identificando e generando regolarmente nuovi contenuti, puoi anche mantenere la pipeline piena di materiale coinvolgente che ti aiuta a distinguerti dalla concorrenza.

Ad esempio, se hai un ristorante di nicchia, distinguiti dalla catena generica in fondo alla strada!

Condividi le informazioni sui fondatori, la cultura e, soprattutto, il prodotto. Fornisci dettagli sul tuo menu, incluso l’approvvigionamento degli ingredienti, come hai sviluppato le ricette e il motivo convincente per cui il tuo pollo al marsala è il migliore in città.

Considera la localizzazione dei contenuti

Anche in questo caso, i ristoranti “single-location” hanno una strada più facile qui. In base alle decisioni che hai preso sulla tua area di mercato, assicurati di fornire abbastanza spunti e contesto agli utenti e ai motori di ricerca su dove si trova il tuo ristorante e quale area serve.

A volte i motori di ricerca e i visitatori fuori città non comprendono appieno i nomi “non ufficiali” di quartieri e aree.

Fornendo contenuti che sono legati alla comunità e non presumono semplicemente che tutti sappiano dove ti trovi, puoi aiutare tutti.

Applica le migliori pratiche SEO di base sulla pagina

Senza entrare nei dettagli di tutte le tecniche di ottimizzazione della pagina e dell’indicizzazione , voglio incoraggiarti a non saltare nessuno dei consigli SEO per ristoranti o ignorare ciò che devi sapere sulla SEO.

Hai bisogno di indicizzazione per assicurarti che i motori di ricerca sappiano che esisti e per garantire la corretta classificazione dei tuoi contenuti.

Puoi dedicare molto tempo a una strategia SEO completa, ma se hai appena iniziato , ti consiglio di mettere da parte il resto e di iniziare con queste due aree.

Per assicurarti che il tuo sito sia indicizzato correttamente ora e in futuro, controlla il file robots.txt e la sitemap XML . Configura Google Search Console per cercare errori.

Quando si tratta di on-page, assicurati di avere URL di pagina univoci e specifici per parola chiave , tag del titolo , tag di meta descrizione, intestazioni, descrizione della pagina e attributi alt dell’immagine.

Sembra molto, ma inizia con le tue pagine più importanti come la tua home, il menu, le informazioni e le pagine dei contatti e prosegui da lì quando il tempo te lo consente.

Pensa prima ai dispositivi mobili

I dispositivi mobili rappresentano un’alta percentuale di visite ai siti web di ristoranti. Google ora si concentra sulla indicizzazione mobile di un sito web per comprenderne il contenuto.

Si spera che tu abbia già creato un sito Web responsive o uno che superi i necessari test ottimizzati per i dispositivi mobili.

Ma questo è solo l’inizio quando si tratta di dispositivi mobili.

È anche fondamentale pensare alla velocità del sito web, al rendering corretto e alla fornitura di un’ottima esperienza utente mobile .

Implementa il markup dei “ristoranti”

Un’altra area in cui possiamo creare un contesto per i motori di ricerca e ottenere visibilità a più utenti nei risultati di ricerca è l’utilizzo di dati strutturati.

Nel settore della ristorazione, l’implementazione della libreria Schema.org per i ristoranti è un must.

Questa attività richiede uno sviluppatore, una piattaforma del sito Web o un sistema di gestione dei contenuti con i plug-in o le opzioni integrate giusti.

Misura i tuoi sforzi

Questo avrebbe potuto essere il suggerimento n. 1 fra i consigli SEO per ristoranti, ma lo includo qui come l’ultimo per la SEO dei ristoranti poiché è importante durante tutto il processo. Con i nove suggerimenti precedenti, c’è qualcosa da fare e da implementare.

Ma prima di intraprendere qualsiasi aspetto dell’ottimizzazione, assicurati che questi sforzi siano misurabili.

Quando investi nel tuo piano di web marketing, vuoi sapere quali aspetti funzionano, quali no e dove i tuoi sforzi hanno (e stanno) producendo meglio un ritorno sull’investimento.

Monitora le metriche di visibilità, coinvolgimento e conversione quanto più in profondità puoi collegarle alla tua attività.

Oltre a ciò, dovrai identificare le giuste metriche di progresso legate agli obiettivi in ​​modo da sapere se ti stai muovendo nella giusta direzione.

Conclusioni

Se vuoi assicurarti che il tuo ristorante sia pieno, giorno dopo giorno, o che tu stia massimizzando la tua attività di consegna e prenotazione, le persone devono essere in grado di trovarti online.
Una volta che ti trovano, devi conquistarli rapidamente con un’ottima esperienza sul sito Web e spingerli ad agire.

Questi 10 consigli SEO per ristoranti possono aiutarti a raggiungere entrambi gli obiettivi.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Stiamo diventando indifferenti ai cambiamenti climatici?

Leggi Prossimo

Nuova batteria in tessuto per dispositivi indossabili

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial