• 27 Novembre 2022

Le 4 regole di Warren Buffett per diventare milionario

4 regole di Warren Buffett
Condividi su:

I migliori imprenditori usano intuitivamente i momenti difficili per ascoltare ancora di più il loro mercato e i loro clienti, innovando dove necessario e rendendo le loro aziende più resilienti che mai. Ma quali sono le 4 regole di Warren Buffett per diventare milionario? Scopriamole!

Per molti di noi, il clima post Covid-19 sembra cambiato. Gli obiettivi a cui molti o anche la maggior parte di noi miravano, ora sono completamente diversi. I consumatori sono cambiati in modi che non avremmo potuto prevedere. I dipendenti sono diversi e anche le forme fondamentali di impiego sono cambiate.

Detto questo, è ancora possibile diventare finanziariamente abbastanza sicuri da andare in pensione? Dal mio punto di vista, lo è assolutamente, ma molto probabilmente con metodi diversi da quelli che pensavamo. Credo che possiamo costruire una mappa per ciò che dobbiamo fare ora seguendo le 4 regole di Warren Buffett .

Questo è tutto. Ma quando dico questo, sappi che sto definendo un tipo e non necessariamente esaltando la persona. Queste regole sono coerenti da decenni, ma sono ancora più importanti durante i nostri attuali travagli economici politici e legati alla post-pandemia.

Paga prima te stesso

Come Buffett ha notato e dimostrato in più occasioni, dovresti “pagare prima te stesso” mettendo prima via una parte dei tuoi fondi, questa è la prima delle regole di Warren Buffett.

Troppi imprenditori puntano tutto sull’azienda che creano e vivono per la promessa della “grande uscita”. Ma poi va tutto storto. Ancora peggio, alcuni fondatori lo hanno fatto più volte. Un esperto che possedeva 29 aziende prima della pandemia ha rilasciato una dichiarazione divertente:

Puoi sempre ascoltare gli imprenditori in una stanza. Hanno le storie più grandi e entusiasmanti. E poi, quasi inevitabilmente, muoiono al verde.

Statisticamente, le persone che sono finanziariamente più sicure sono quelle che non ti aspetteresti. Sono persone normali che praticano la vera disciplina finanziaria.

Con o senza consulenti, hanno calcolato ciò di cui avrebbero avuto bisogno per andare in pensione e hanno imparato a mettere da parte i risparmi (a volte in un Conto di difficile accesso o in una banca separata). Poi hanno coperto i loro bisogni. Hanno usato la parte più piccola dei loro fondi per concedersi lussi e investimenti ad alto rischio. Hanno semplicemente praticato e insegnato la disciplina finanziaria in modo coerente e precoce.

Un adolescente oggi dovrebbe fare un lavoro part-time (mentre studia) non per la possibilità di fare la “bella vita” o per vestirsi alla moda, ma per avviare il proprio fondo pensione.

Allo stesso modo, ho appreso che un imprenditore di successo è stato un senzatetto per molto tempo da adolescente. Ha svolto diversi lavori part-time mentre viveva dapprima nella sua auto, poi in una roulotte. A volte era anche molto affamato, ma poiché veniva pagato, la prima cosa che comprava (dopo il cibo) erano monete d’oro, ricordando i principi che aveva imparato dal suo bisnonno. Ha lanciato, posseduto e venduto più società, ma ha continuato a risparmiare e investire in oro, azioni, immobili e altri beni.

Fai attenzione alle spese pazze

Buffett considera l’acquisto delle auto (di lusso o meno) una spesa superflua. Meglio comprarle usate.

Se acquisti una casa di lusso, scegli una casa e una posizione che potrebbero consentire di rivenderla facilmente o fungere da affitto permanente o part-time per entrate extra e vantaggi fiscali. Oppure considera di possedere e vivere in una casa tradizionale e occasionalmente di affittare una casa di lusso di volta in volta per una vacanza in famiglia o una vacanza con gli amici.

Buffett consiglia di destinare solo il 20% del proprio reddito alle “3 F'”: Food, Fashion e Fun (Cibo, Moda e Divertimento), ecco la seconda delle regole di Warren Buffett.

Ma lavorare da remoto o vivere con un reddito basso non è mai una giustificazione per “non essere se stessi”.

Non dovresti diventare così permissivo da apparire in contraddizione con lo standard di qualità che difendi. Anche l’abbigliamento casual può essere utilizzato per creare un risultato esteticamente accettabile. Come spesso osserva,

Non puoi chiedere ad altre persone di investire se ti presenti con l’aria di non aver mai avuto soldi tuoi.

Ecco un modo utile per pensare ai marchi di lusso. Quando ti concedi uno sfizio, considera l’acquisto come una forma di investimento:

  • La qualità e lo stile sono classici e senza tempo?
  • È qualcosa che potresti adattare e continuare a indossare tra due decenni?

Fai attenzione a contrarre prestiti

Se acquisti cose che non ti servono, presto venderai cose di cui hai bisogno

ha detto Buffett in molte occasioni e questa rappresenta la terza delle regole di Warren Buffett.

Le carte di credito possono essere il più alto potenziale spreco di guadagni e risparmi. Se segui l’esempio di Buffett, operi quasi interamente in contanti. Se utilizzi le carte, impara i sistemi che ti consentono di ottimizzare il loro utilizzo per mantenere alto il tuo punteggio di credito e rimanere idoneo per il credito massimo quando è necessario pagando l’importo minimo di interessi (o nessuno).

Sii ancora più attento a investire con denaro preso in prestito

Per la cronaca, Buffett ha messo in guardia dal prendere in prestito denaro per investire in titoli , ecco l’ultima delle regole di Warren Buffett che dovresti imparare a memoria.

Una possibile eccezione all’elusione del credito, tuttavia, è un dettaglio interessante che Buffett ha consegnato al consulente per gli investimenti Adiel Gorel sotto forma di una nota personale.

Gorel racconta di aver sentito Buffett a seguito di un’intervista a MSNBC nel 2012. Gorel ha notato l’ opinione spesso dichiarata di Buffett sulla saggezza di acquistare o rifinanziare case sui mutui a 30 anni a tasso fisso.

Un prestito a tasso fisso su una casa unifamiliare (al contrario di abitazioni plurifamiliari di qualsiasi tipo) ha il vantaggio di consentire all’inflazione di rendere il pagamento e il saldo del tuo prestito sempre più vantaggioso nel tempo, consentendo anche l’affitto che il tuo inquilino paga ogni mese , un contributo al rimborso del prestito.

In onda, Gorel ha applaudito Buffett per aver riconosciuto le case unifamiliari come un investimento interessante, dicendo che lui (e Berkshire) ne acquisterebbero molte se avessero il meccanismo per farlo. In seguito, ha appreso che Buffett stava guardando. Così iniziò una corrispondenza, offrendo l’assistenza della sua azienda per facilitare l’acquisto di massa. Buffett ha risposto con una nota che diceva:

per giustificare l’acquisto sul fondo Berkshire, dovremmo investire circa $ 10 miliardi…

Per essere chiari, non è stato fatto nessun acquisto di case unifamiliari in massa dal Berkshire. Ma come osserva Gorel, un investitore quotidiano ben al di sotto del livello di un fondo gigantesco come il Berkshire o Buffett può ottenere un forte vantaggio tenendo anche una o due case (per investimento) con un mutuo a tasso fisso di 30 anni, in particolare quando è possibile farlo ad un tasso di interesse inferiore al 4%. Questo potrebbe essere un uso intelligente del debito che ti spinge verso i tuoi obiettivi di pensionamento.

Naturalmente, ci sono regole aggiuntive per risparmiare e investire. Ma per ora, consiglio a tutti quelli che conosco di prendere sul serio i consigli di esperti come l’Oracolo di Omaha. Ora più che mai, sono principi che possono servire a tutti noi.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Crea post più condivisi su Facebook con questi 5 obiettivi di marketing

Leggi Prossimo

Samsung Galaxy S22 Ultra, scopriamolo in anteprima

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial