• 22 Maggio 2024

Novità Android 10 : esaminiamo le nuove funzioni da provare

Novità Android 10 : le nuove funzioni

Novità Android 10 : le nuove funzioni

Condividi su:

L’ultimo sistema operativo Android : Android 10 è ora disponibile per il download per i dispositivi Pixel. Ecco come ottenerlo, le novità e le nuove funzioni da provare.

È arrivata la versione più recente di Android e per la prima volta in assoluto non prende il nome da un dolce !

Android 10, precedentemente chiamato Android Q , è ora disponibile sulla gamma di telefoni Pixel di Google, oltre a una manciata di altri dispositivi Android inclusi nella versione beta di Google e nel programma di rilascio anticipato. Se hai un OnePlus 7 o 7 Pro , c’è una versione beta aperta per ottenere l’accesso anticipato.

Per tutti gli altri, Android 10 impiegherà settimane e mesi ad estendersi all’intero panorama frammentato dei dispositivi Android, ma se preferisci non aspettare, puoi vedere se il tuo dispositivo è idoneo a scaricare la versione beta .

Al momento del lancio non tutte le funzioni di Android 10 sono disponibili, ma per ora ci sono molte novità con cui giocare. 

Prima di continuare: eseguire il backup del dispositivo

Prima di eseguire l’aggiornamento a Android 10, assicurati di eseguire prima il backup di tutti i dati del telefono su Google Drive. Ci sono sempre dei bug nel passaggio dalla versione beta dello sviluppatore ad una versione stabile, quindi è meglio essere sicuri nel caso in cui le cose vadano male durante il processo di installazione. Inoltre, se desideri tornare a utilizzare una versione precedente di Android, perderai tutti i tuoi dati nel processo. 

Esegui il backup di tutto ora per evitare un disastro successivo.

Passa a Impostazioni> Sistema> Avanzate> Backup e assicurati che la funzione Backup su Google Drive sia in posizione ON.

Determina di quali elementi desideri eseguire il backup: dati dell’app, cronologia chiamate, contatti, impostazioni del dispositivo e messaggi di testo, quindi tocca Esegui backup ora per salvare i tuoi dati nel cloud. Ora se Android 10 funziona e devi reimpostare il telefono, tutti i dati importanti verranno conservati.

Scarica l’aggiornamento

Per scaricare l’aggiornamento sul tuo Pixel o su un altro telefono Android, vai su Impostazioni> Sistema> Avanzate> Aggiornamenti di sistema per verificare manualmente se sono disponibili aggiornamenti. Quando arriva l’aggiornamento, tocca il messaggio e avvia il download. Il download completo della beta richiederà diversi minuti, quindi sii paziente.

Modalità oscura

Fra le novità Android 10 introduce una modalità scura nell’interfaccia utente che aggiunge un tema scuro ai menu del telefono e a diverse app integrate. Per accenderlo, vai su Impostazioni> Schermo> Tema scuro. Una volta attivato, noterai che app come Foto, File, Contatti e Orologio avranno uno sfondo nero. Ciò include Chrome, Google ha confermato questa settimana; il supporto in modalità oscura per Gmail, Google Maps e altre app è in lavorazione .

Una volta attivata la modalità scura, è possibile aggiungere un riquadro delle impostazioni rapide al menu a discesa, che semplifica l’attivazione e la disattivazione della modalità scura. Basta tirare verso il basso dalla parte superiore dello schermo e toccare l’icona della matita nell’angolo in basso a sinistra. Quindi trascina l’icona Dark Theme nel menu.

L’uso della modalità oscura può anche prolungare la durata della batteria del telefono, quindi ora fa parte della modalità Risparmio batteria. Attivalo andando su Impostazioni> Batteria> Risparmio batteria e toccando il pulsante Attiva ora . Se il tema scuro non è già stato scelto, si accenderà automaticamente.

Nuovi controlli gestuali

Ecco un’altra novità Android 10 : i controlli gestuali, che eliminano il tradizionale sistema di navigazione a tre pulsanti presenti su Android e sono molto simili a quelli che si trovano su iPhone X .

Innanzitutto, attivali in Impostazioni> Sistema> Gesti> Navigazione sistema> Navigazione gestuale. Mentre Google Pixel utilizza già diversi gesti per iniziare, Android 10 ne introduce anche alcuni nuovi:

  • 1 Scorri verso l’alto sulla barra di navigazione per tornare alla home.
  • 2 Scorri rapidamente da entrambi i lati dello schermo per tornare indietro.
  • 3 Scorri verso l’alto e fai una pausa al centro dello schermo per avviare lo switcher app.
  • 4 Scorri verso l’alto dalla parte inferiore della schermata principale per aprire il cassetto delle app.
  • 5 Scorri verso sinistra o destra nella parte inferiore dello schermo per passare da un’app all’altra.

Risposta intelligente e azioni suggerite

La funzione Smart Reply di Google si espande in Android 10 per gestire qualsiasi app di messaggistica sul telefono. 

Ora Facebook Messenger , Signal, WhatsApp e una serie di altri servizi saranno in grado di offrire risposte rapide e prevedere ciò che stai cercando di dire in seguito. 

Le azioni suggerite, nel frattempo, suggeriranno di utilizzare app pertinenti a seconda delle attività in corso. Ciò significa che riceverai una richiesta di apertura di Google Maps se qualcuno ti invia un indirizzo o Contatti se si tratta di un numero di telefono.

Nuove emoji

Naturalmente, la nuova versione di Android include una serie di nuove emoji.

Il nuovo SO del robottino viene fornito con rappresentazioni più specifiche di varie professioni con la possibilità di specificare il genere e la razza, oltre ad una selezione di nuovi animali, cibi ed emoji varie come un banjo, un rasoio e uno yo-yo.

Amplificatore audio

L’amplificatore audio, che è ora disponibile anche come app Google standalone, consente al tuo dispositivo Android di filtrare il rumore di sottofondo, aumentare il suono e ottimizzare l’audio mentre ascolti musica o un podcast , guardi un video o fai qualsiasi altro attività ad alta intensità audio sul telefono. 

È un grande miglioramento dell’accessibilità per gli utenti con problemi di udito, ma tutti potrebbero sentire le cose un po ‘meglio.

Collegamento familiare

Ospitata all’interno di Digital Wellbeing , la nuova suite di funzionalità Family Link offre ai genitori una serie di controlli e garanzie per il monitoraggio e la limitazione dell’uso della tecnologia dei propri figli. 

Per tutti i dispositivi collegati al piano familiare, i genitori possono visualizzare la posizione del dispositivo in tempo reale, gestire app e contenuti sul dispositivo e impostare limiti di tempo dello schermo per app specifiche o per il telefono nel suo insieme.

Gestisci le autorizzazioni sulla privacy e sulla posizione

Sotto Impostazioni> Privacy troverai un nuovo menu che centralizza tutte le impostazioni di privacy e autorizzazioni in un unico posto. Il Permissions Manager consente di controllare esattamente l’accesso delle app a dati personali specifici come contatti, fotocamera, registri delle chiamate, l’ubicazione, il microfono, e altro ancora. 

Se gestisci le autorizzazioni di posizione, ad esempio, vedrai un elenco di app con accesso alla posizione sempre attivo, accesso alla posizione solo quando si utilizza l’app e accesso negato. Tocca qualsiasi app per attivare o disattivare le autorizzazioni.

Puoi anche approfondire Impostazioni> Privacy> Avanzate> Cronologia delle posizioni per aprire le impostazioni della Cronologia delle posizioni dell’intero account Google e gestire le tue impostazioni per scegliere cosa condividere e cosa no, con Google.

Disattiva il targeting degli annunci

Un altro nuovo strumento per la privacy è la possibilità di annullare il targeting degli annunci, il che significa che Google non utilizzerà i tuoi dati per personalizzare gli annunci che vedi sul tuo dispositivo e tramite app e servizi di Google. 

Vai su Impostazioni> Privacy> Avanzate> Annunci e attiva “Disattiva personalizzazione annunci” per assicurarti che le app non utilizzino i tuoi dati per creare profili pubblicitari e indirizzare annunci specifici a te. Riceverai comunque annunci; semplicemente non saranno “personalizzati”.

Modalità Focus (Beta)

Google aggiungerà anche una nuova funzionalità alla sua app Digital Wellbeing che ti permetterà di chiudere le app che distraggono. 

Se attivata, la modalità Focus farà in modo che i social media e i giochi non possano essere utilizzati fino a quando non si spegne il dispositivo. Al momento questa funzione è disponibile solo in Android 10 beta come novità assoluta, ma una volta lanciata pubblicamente sarà accessibile in Impostazioni> Benessere digitale per mettere temporaneamente in pausa le app che distraggono semplicemente selezionando una casella.

Prossimamente: didascalie live

Live Captions è un’altra importante novità Android 10 e rappresenta un grande passo per l’accessibilità. 

La funzione aggiungerà didascalie a video, canzoni, podcast e persino videochiamate in tempo reale, con o senza una connessione Internet. 

Fondamentalmente, se non hai l’audio acceso ma vuoi guardare un video di YouTube, Live Captions ti permetterà di leggere ciò che viene detto. I sottotitoli live non saranno disponibili per quest’anno e potrebbe essere necessario più tempo per scaricarli su dispositivi non Pixel.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Firefox ora blocca tutti i cookie di tracciamento

Leggi Prossimo

Deepfake: con l’app Zao prendi il posto di un attore in un film famoso

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial