• 22 Maggio 2024

Le novità di Google sono: Pixel 4, Pixelbook Go, Nest e auricolari Pixel Buds

il nuovo Google Pixel 4 - credit by Google

il nuovo Google Pixel 4 – credit by Google

Condividi su:

Google ha svelato alcune delle novità in fase di prelancio fra cui il suo ultimo smartphone Android di punta, Google Pixel 4 che include un chip radar che consente agli utenti di controllare il proprio telefono tramite gesti.

Il chip radar Soli è in grado di rilevare il movimento e gli utenti saranno in grado di “saltare canzoni, posticipare allarmi e mettere a tacere le telefonate” agitando la mano davanti al telefono. La tecnologia è stata sviluppata internamente dal team di tecnologia avanzata e progetti di Google.

 Fra le novità di Google il nuovo Pixel 4 con controllo gestuale - credit by Google
Fra le novità di Google il nuovo Pixel 4 con controllo gestuale – credit by Google

L’azienda si vanta anche del nuovo sistema di doppia fotocamera Pixel che consente agli utenti di scattare foto astronomiche del cielo notturno.

Google fra le varie novità, ha affermato che la nuova modalità di astrofotografia è in grado di scattare foto dettagliate del cielo notturno quando è completamente immobile quando si utilizza la modalità foto in condizioni di scarsa illuminazione di Pixel’s Night Sight. Può quindi utilizzare il calcolo per mettere insieme un numero di immagini diverse per creare lo scatto finale.

Il telefono verrà fornito con l’ultima versione del sistema operativo mobile Android 10 di Google che viene attivato in una modalità scura a livello di sistema, nuove funzionalità di autorizzazione, riconoscimento facciale migliorato e maggiore sicurezza.

Anche Google Assistant sta ottenendo un rinnovamento, con una migliore comprensione del contesto quando viene posta una domanda. Presumibilmente sarà in grado di elaborare i comandi vocali fino a 10 volte più velocemente dell’attuale Assistente.

Il nuovo telefono sarà disponibile nello schermo Pixel 4 da 5,7 pollici (da € 759) o nel Pixel 4 XL da 6,3 pollici (da € 899), ha confermato Google e sarà in vendita dal 24 ottobre.

Entrambe le versioni supportano la ricarica wireless e includono la “batteria adattiva per tutto il giorno”, che utilizza l’apprendimento automatico per determinare quali app vengono utilizzate meno frequentemente e ridurre il consumo energetico di quelle non utilizzate.

Google ha annunciato una novità anche per Google Home: si tratta di Nest Mini (precedentemente Google Home Mini) che ha altoparlanti più potenti con bassi migliori rispetto alla generazione precedente.

Google Nest Mini con altoparlanti più potenti - credit by Google
Google Nest Mini con altoparlanti più potenti – credit by Google

Può anche essere integrato con altri diffusori amplificati Nest per creare una sorta di sistema audio surround e puoi usare la tua voce per cambiare la musica del dispositivo o dei podcast mentre ti muovi in ​​casa.

Sono stati mostrati aggiornamenti dei laptop basati su Chrome OS fra le novità di Google, chiamati Pixelbook Go, i dispositivi dispongono di un pannello inferiore strutturato e un touchscreen da 13,3 pollici.

In seguito al Pixelbook, che ha debuttato nel 2017 con un prezzo di partenza di $ 999, Google ha ridotto i costi per la nuova generazione passando al magnesio dall’alluminio per l’esterno del laptop e rimuovendo le cerniere e i cavi che hanno consentito l’utilizzo del modello precedente come un tablet.

Il nuovo modello ha un prezzo di $ 649 che potrebbe ampliare il fascino del dispositivo rispetto all’ultima generazione che ha venduto poco. Ha migliorato la progettazione di componenti come il trackpad per ridurre i problemi di produzione e quindi i costi.

Google ha anche annunciato Pixel Buds, un set di auricolari wireless che verrà lanciato la prossima primavera negli Stati Uniti per $ 179. La società ha affermato che “ha scansionato migliaia di orecchie per creare un design comodo per il maggior numero di persone possibile”. Includono l’accesso a mani libere all’Assistente Google.

Google Pixel Buds - credits by Google
Google Pixel Buds – credits by Google

La piattaforma di streaming di giochi di Google Stadia ha ricevuto come data di lancio il 19 novembre con disponibilità inizialmente negli Stati Uniti, in Canada, Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Italia, Spagna, Paesi Bassi, Belgio, Danimarca, Svezia, Norvegia e Finlandia.

Google con il lancio prevede un pacchetto da $ 129 Stadia’s Founder’s Edition, che include Chromecast Ultra, controller Night Blue in edizione limitata e due abbonamenti Stadia Pro di tre mesi.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Con Bitexa guadagni denaro gestendo criptovaluta [SCAM – truffa]

Leggi Prossimo

Apple conferma i vantaggi di iPhone rispetto ad Android

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial