• 23 Febbraio 2024

Il marketing online che cos’è? [Guida completa]

marketing online
Condividi su:

Vuoi saperne di più sul marketing su Internet o sul marketing online? Scopri come può aiutare la tua azienda o il tuo marchio a generare traffico, lead e vendite.

Che cos’è il marketing su Internet? La tua guida al marketing online oggi

Il marketing consiste nel raggiungere il tuo pubblico di destinazione nel posto giusto e al momento giusto.

Con circa 6 miliardi di persone che utilizzano Internet oggi, il marketing su Internet è uno dei modi più semplici e convenienti per raggiungere i tuoi potenziali clienti.

Sembra un gioco da ragazzi, giusto? C’è solo una domanda.

Che cos’è esattamente il marketing online?

Con questa guida imparerai come viene definito il marketing su Internet, in che modo il content marketing differisce dalla pubblicità tradizionale e perché i marketer ne sono così entusiasti.

Troverai anche esempi di diversi tipi di contenuti che puoi utilizzare per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing online.

Pronto? Si parte!

Spiegazione del marketing online

Il marketing online è la promozione di un’azienda e dei suoi prodotti o servizi attraverso strumenti online che generano lead, indirizzano il traffico e aumentano le vendite.

Chiamato anche web marketing o marketing digitale, il marketing online si basa su canali digitali per distribuire messaggi promozionali.

Marketing online è un termine generico che copre una vasta gamma di strategie e strade di marketing.

Da e-mail, motori di ricerca, post sui social media e articoli sui blog, c’è un tema comune tra tutte queste tattiche: si concentrano tutte sulla fornitura di contenuti.

Con il content marketing, sono finiti i giorni delle proposte di vendita promettenti e del marketing tradizionale.

Ora, le aziende possono rivolgersi al proprio pubblico con la massima precisione e fornire informazioni utili che vanno a segno.

Questo è perfetto perché è esattamente ciò che vogliono i consumatori di oggi.

Le persone non vogliono sentire parlare di prodotti e servizi che non gli interessano.

Dall’installazione di adblock al clic sui pulsanti “Salta annunci”, gli acquirenti di oggi sono più esigenti riguardo alle informazioni che sono disposti a “consumare”.

Il content marketing fornisce informazioni significative che risolvono i problemi degli utenti ed è accessibile su richiesta dei consumatori.

Content Marketing vs pubblicità tradizionale

Riesci a credere che ci sia stato un tempo in cui i venditori bussavano alle porte di estranei per vendere enciclopedie o aspirapolvere?

Oggi non ci piace nemmeno molto quando i nostri amici bussano alla nostra porta senza preavviso.

Il fatto è che il marketing (o la vendita) tradizionale non funziona più.

Il suo approccio è essenzialmente quello di spingere prodotti e informazioni verso le persone per spingerle ad acquistare.

E francamente, la gente non ne può più.

Tu stesso sei stato bombardato da annunci radiofonici, televisivi, pubblicitari, cartelloni promozionali e persino telefonate che pubblicizzano prodotti che non ti interessano minimamente.

Mentre gli annunci tradizionali possono ancora funzionare in alcune situazioni, Internet ha cambiato il modo in cui i consumatori fanno acquisti.

Ora, dotati di una quantità infinita di informazioni a portata di mano, gli utenti possono adottare un approccio più proattivo per trovare soluzioni ai loro problemi.

Possono cercare i prodotti che soddisfano le loro esigenze ed evitare quelli che non lo fanno.

Siamo tutti d’accordo che gli annunci sono fastidiosi. Interrompono la nostra attenzione e ci allontanano dal nostro viaggio alla ricerca di contenuti effettivamente utili.

Non solo, non sono più il modo in cui le persone vogliono conoscere nuovi prodotti.

Piuttosto che intromettersi nella vita dei consumatori, i marchi e gli esperti di marketing devono adottare un approccio diverso.

Dovrebbero prima fare domande e poi dare risposte, piuttosto che il contrario.

È qui che entra in gioco il content marketing.

I marchi possono ricercare le esigenze specifiche del loro pubblico di destinazione e creare contenuti su misura che ispirano, istruiscono o alleviano un problema per i loro potenziali clienti.

Attraverso una serie di ricerche, le persone possono trovare quel contenuto online alle proprie condizioni, piuttosto che doverlo imporre loro.

Se il contenuto fornisce valore, continueranno a tornare per ulteriori informazioni.

Con il content marketing, gli utenti sono al posto di guida. Decidono se vogliono interagire con il marchio e condividere le informazioni con il loro social network.

Ciò consente alle aziende di sviluppare relazioni profonde e significative con il proprio pubblico basate sulla fiducia e sull’autorevolezza.

Quando decidono di essere pronti, quei fedeli seguaci possono convertirsi in lead, alle loro condizioni.

Questo è ciò che accade quando metti le esigenze del consumatore al di sopra delle tue.

Quando fornisci contenuti con l’intenzione di fornire informazioni preziose, alla fine sarai ricompensato con la loro attività (e la loro lealtà).

Fondamentalmente, questo è ciò che riguarda il marketing online.

Ma perché tutto questo clamore intorno al marketing online?

Comprendi cos’è il marketing su Internet e come è vantaggioso per il tuo marchio.

Ma cos’è con tutto il clamore intorno ad esso?

Il marketing online non è solo una moda passeggera. È un vincitore assoluto.

Ecco alcuni motivi per cui i marchi e gli esperti di marketing lo stanno gridando dai tetti:

  • Entro la fine dell’anno, l’industria globale del content marketing dovrebbe raggiungere i 412 miliardi di dollari .
  • I consumatori che leggono un contenuto di un marchio hanno il 131% di probabilità in più di acquistare da quel marchio rispetto ai consumatori che non leggono alcun contenuto.
  • Il 49% degli acquirenti B2B ha dichiarato di fare affidamento sui contenuti ora più che mai per prendere decisioni di acquisto.
  • Se questa non fosse una prova sufficiente, posso dirti per esperienza personale che il content marketing è molto efficace.

Ho visto crescere piccole impresa in modi che non avrei mai potuto immaginare, quindi concentriamo il 99% dei nostri sforzi sul marketing dei contenuti.

5 esempi di contenuti che forniscono valore

Quando si tratta di content marketing, bisogna vedere per credere.

Dai un’occhiata a questi cinque esempi di contenuti che puoi utilizzare per offrire un valore eccezionale ai potenziali clienti e aiutarti anche a posizionarti più in alto nell’indicizzazione sui motori di ricerca.

Post e articoli del blog

Quando pensiamo ai contenuti, di solito pensiamo prima ai post di un blog .

Questo perché sono tra le piattaforme più comuni per fornire contenuti utili. I blog sono fantastici perché forniscono tantissimi modi per aumentare la SEO.

Mantengono aggiornato il tuo sito Web e offrono opportunità di coinvolgimento del pubblico.

Puoi collegarti ad altri siti autorevoli, il che aiuta a rafforzare la fedeltà dei clienti e ad ampliare la tua portata.

Ma puoi anche collegarti alle tue stesse pagine, il che mantiene le persone sul tuo sito Web più a lungo.

Ancora più importante, un blog può aiutarti a stabilire una connessione più profonda con il tuo pubblico.

Tutto ciò ti aiuta a generare più lead e ad aumentare le vendite.

Infografica

Le infografiche sono un modo creativo per fornire informazioni complesse in un formato di facile comprensione.

Attraverso grafici, immagini e illustrazioni, le infografiche rompono la monotonia del testo fornendo una visuale divertente e colorata ai lettori per digerire (e condividere) contenuti di valore.

Sono accattivanti, semplici da seguire e presentano alcune informazioni davvero preziose in un modo facile da comprendere per le persone.

Chiunque veda questo tipo di immagine può apprendere, a colpo d’occhio, gli aspetti importanti dell’argomento in discussione.

Casi di studio

I casi studio sono un’altra forma di marketing dei contenuti di grande impatto.

Sono un ulteriore modo per i marchi di fornire contenuti autorevoli per informare e ispirare i propri lettori.

I casi studio sono fondamentalmente una documentazione approfondita dell’interazione di successo di un cliente reale con il tuo marchio.

Di solito affrontano il problema che un consumatore aveva prima di conoscere i tuoi servizi. Quindi spiegano come i tuoi prodotti li hanno aiutati a raggiungere i loro obiettivi.

Ecco un fantastico esempio di case study eseguito da Fractl.

Il rapporto evidenzia come l’agenzia abbia implementato una strategia di content marketing per aiutare un sito di e-commerce sportivo a diventare una destinazione per gli amanti dello sport.

Spiegano perché la campagna era necessaria, cosa hanno fatto per aiutare il cliente a raggiungere i propri obiettivi e i risultati misurabili del progetto.

Fornendo prove concrete dell’efficacia di un marchio, i casi di studio aiutano a creare fiducia e a fare business.

Podcast

Non tutti hanno il tempo (o il desiderio) di condurre le ricerche approfondite necessarie per articoli su blog e casi studio.

I podcast sono un’ottima alternativa.

Con 16 milioni di americani che si identificano come “appassionati di podcast”, anche in Italia i podcast sono un modo efficace per raggiungere un vasto pubblico di destinazione.

Consentono alle aziende di utilizzare tecniche di narrazione per attirare un pubblico e condividere informazioni utili.

I podcast sono anche un modo per aggiungere un livello di personalità alla tua campagna di marketing.

Gli ascoltatori ti conoscono come la voce del tuo marchio, il che aiuta a costruire relazioni più significative con i tuoi follower.

Puoi anche coinvolgere relatori ospiti che aggiungono un alto livello di autorevolezza mentre ti aiutano a espandere il tuo pubblico.

Video

Il video marketing è stato un trend in crescita negli ultimi anni.

Ora che i marchi sembrano avere una migliore comprensione di come utilizzarlo in modo efficace, l’ 87% dei brand che lo utilizzano afferma di vedere un aumento del ROI.

Non è difficile capire perché.

I video sono un modo divertente per consumare informazioni.

Sono convenienti, non richiedono un grande investimento di tempo per gli spettatori e sono facili da condividere con il pubblico.

Inizia oggi a sviluppare la tua strategia di content marketing

Il successo della tua campagna di marketing su Internet dipende molto dalla tua capacità di sviluppare contenuti spettacolari.

Con così tanti mezzi e piattaforme tra cui scegliere, puoi sicuramente costruire una strategia di contenuti che soddisferà nel modo più efficace le esigenze del tuo pubblico di destinazione.

Stabilisci alcuni obiettivi, decidi dove ospitare i tuoi contenuti (Sito web, YouTube, Social media) e inizia a tracciare il tuo piano.

Identifica il tuo pubblico di destinazione e cerca le loro preferenze per le parole chiave.

Usa queste informazioni per iniziare il brainstorming di argomenti per i tuoi contenuti. Inizia a redigere materiale da condividere e promuovere sui canali social.

Fai il possibile per stabilire e sviluppare relazioni con il tuo pubblico, così è probabile che interagiscano con i tuoi contenuti.

Ricorda, il marketing online consiste nel :

Raggiungere le persone giuste al momento giusto con le informazioni giuste!

Questo approccio più delicato al marketing è più attraente per il tuo pubblico e può portare a infinite possibilità per la tua attività.

Quindi rimboccati le maniche, scava a fondo e mettiti al lavoro.

Il tuo pubblico online ti aspetta!

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

9 consigli su iPhone per le persone anziane [e non solo]

Leggi Prossimo

Perchè i telefoni esplodono? Si può evitare? Come?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial