• 23 Febbraio 2024

Caffeina nelle celle solari ? Si, i pannelli funzionano meglio

caffe fotovoltaico
Condividi su:

La caffeina nelle celle solari ? Non c’è dubbio che molti di noi farebbero fatica a superare il pomeriggio senza un bel caffè espresso per ricaricare le batterie. E secondo uno studio condotto da ricercatori dell’Università della California, Los Angeles (UCLA), le celle solari ottengono un incremento simile nelle prestazioni , migliorano quasi del 20% grazie a un pò di caffeina.

Non sono solo le persone che lavorano meglio grazie alla caffeina, ma anche le celle solari.

La caffeina nelle celle solari ha senso?

Dopo un commento estemporaneo fatto da uno dei ricercatori durante la pausa caffè, il team ha deciso di studiare la possibilità di usare la caffeina per aumentare le prestazioni dei pannelli solari in perovskite su cui stavano lavorando.

La perovskite è un tipo di cristallo con un tipo specifico di struttura geometrica che può essere creato utilizzando elementi economici e utilizzato per produrre celle solari più economiche da realizzare e più flessibili rispetto al metodo più tradizionale che utilizza il silicio.

I precedenti tentativi di migliorare l’efficienza delle celle solari di perovskite introducendo altri composti sono tutti falliti, ma la squadra ha avuto un successo immediato quando ha utilizzato la caffeina (il caffè ha molti utilizzi.).

Siamo rimasti sorpresi dai risultati. Durante il nostro primo tentativo di incorporare la caffeina, le nostre celle solari di perovskite hanno già raggiunto quasi la massima efficienza teorica,

ha affermato Wang.

La caffeina può aiutare il perovskite ad ottenere alta cristallinità, difetti bassi e buona stabilità. Ciò significa che può potenzialmente svolgere un ruolo nella produzione scalabile di celle solari perovskite.

Dopo aver esaminato la struttura interna delle celle solari, il team ha scoperto che le molecole all’interno della caffeina si legavano per condurre gli atomi all’interno del cristallo, aumentando l’efficienza delle celle solari dal 17% a oltre il 20%.

Pannelli più efficienti grazie alla caffeina

Il team ora progetta di modificare ulteriormente il materiale con la speranza di produrre celle solari ancora più efficienti.

Sicuramente questi miglioramenti nelle performance potranno rendere sempre più economici i pannelli solari a parità di rendimento, o almeno è questa la speranza di questi studi.

Finora lo sfruttamento dell’energia solare è ancora limitato rispetto al suo potenziale, con il bisogno di energia che deriva dalle nuove auto elettriche un sistema economico ed efficiente per accelerare la ricarica potrebbe anche arrivare dal sole no?

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Una donna scozzese ha vissuto tutta la vita senza provare dolore

Leggi Prossimo

14 strategie di remarketing per Facebook [Guida completa]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial