• 29 Febbraio 2024

6 siti Web gratuiti per trasferire file e condividere dati

siti Web gratuiti per trasferire file
Condividi su:

Questi siti Web gratuiti per trasferire file sono veloci e offrono un modo conveniente per condividere file di grandi dimensioni online, senza installare nulla.

Smetti di intasare la tua casella di posta inviando e-mail con allegati di grandi dimensioni. Invece, passa a uno di questi siti Web di trasferimento file gratuiti, è più semplice di quello che pensi.

Perché Internet ha così tante app diverse per trasferire facilmente i file? Pensa a Dropbox, Google Drive, WeTransfer o Jumpshare. La risposta è che la condivisione di file è una delle attività più comuni che svolgiamo e ognuno ha requisiti diversi per farlo. Alcuni apprezzano la velocità e la crittografia, altri desiderano uno spazio sicuro per i propri documenti d’ufficio e alcuni devono inviare file di grandi dimensioni. Non preoccuparti; c’è una soluzione per tutti.

Wormhole (Web): trasferimenti di file più veloci, crittografia end-to-end

wormhole

Wormhole è l’ app di trasferimento file più veloce su Internet oggi se desideri inviare file di grandi dimensioni il più rapidamente possibile. L’app offre anche un’elevata sicurezza dei dati, con crittografia end-to-end, a differenza dei servizi cloud come Dropbox. Ciò significa che Wormhole non può aprire i tuoi dati in nessun momento e archivia i file solo per un massimo di 24 ore prima di eliminarli dai suoi server.

Ma l’obiettivo principale è la velocità. Carica un file e riceverai immediatamente un collegamento, anche prima che l’intero file abbia terminato il caricamento. Condividi questo collegamento e i destinatari possono iniziare a scaricare il file prima che venga caricato completamente, utilizzando i protocolli di condivisione peer-to-peer (P2P) basati su browser. È veloce e fa risparmiare molto tempo rispetto ad altre app in cui devi aspettare che il file finisca di caricare prima di poter condividere un link.

Con Wormhole puoi caricare file fino a 5 GB, condividere il collegamento e chiudere la scheda. Per i file più grandi di 5 GB, devi tenere aperta la scheda poiché Wormhole utilizza la condivisione di file P2P per trasferire i dati tra te e il destinatario.

Drop.lol (Web): condividi file tra dispositivi sulla stessa rete

drop.lol

Drop.lol può essere uno strumento utile per inviare dati e trasferire un file tra il telefono e il computer o quando i colleghi sono sullo stesso Wi-Fi.

Ecco come funziona. Il primo utente deve aprire Drop.lol per creare automaticamente una stanza, quindi condividere un collegamento con altri per entrare in quella stanza. Quelli sui telefoni possono invece scansionare un comodo codice QR per connettersi rapidamente.

Una volta che gli altri sono nella stanza, a ogni persona viene assegnata una “tessera”. Aggiungi file al tuo riquadro in modo che altri possano scaricarlo, controlla cosa stanno condividendo gli altri o trascina e rilascia per avviare il trasferimento. C’è anche un semplice pannello di chat per inviare messaggi se necessario. Il tutto funziona sulla condivisione di file peer-to-peer, quindi dovrai tenere aperta la scheda.

Dropall (Web): condivisione di file P2P su browser, nessun limite di dimensione

dropall

Dropall è una delle app di condivisione file P2P più semplici da utilizzare sui browser. Non è necessario installare nulla o registrare un account; tutto ciò di cui hai bisogno è un browser web moderno. Poiché è P2P, non esiste un limite di dimensione del file , né un limite al numero di file che puoi trasferire contemporaneamente.

Innanzitutto, crea una stanza con un nome utente opzionale e una password opzionale. Quindi, condividi il link di questa stanza virtuale con i destinatari. La stanza stessa mostra tutti i file che hai caricato e, per i formati di file comuni, mostra anche un’anteprima. Ad esempio, i file di testo vengono aperti per visualizzare le loro note e i file di immagine vengono visualizzati come miniature, non come icone. Puoi scegliere di scaricare un file o aprirlo all’interno dell’app, se possibile.

Una volta che un destinatario sceglie di scaricare un file di grandi dimensioni, l’autore del caricamento dovrà rimanere online e nella stanza fino al completamento del trasferimento. Il trasferimento dei dati è completamente serverless, mantenendo la tua attività sicura e privata.

SendBig (Web): trasferisci file di grandi dimensioni (fino a 30 GB) gratuitamente e riprendi i caricamenti

SendBig

La maggior parte dei servizi di trasferimento file limita la dimensione dei file a 2 GB o 5 GB, con poche eccezioni. Per file più grandi, di solito devi pagare. Finora, tra i migliori che avevamo trovato c’era PixelDrain con il suo limite di 10 GB, che lo rendeva una delle app di condivisione file gratuite più veloci online . SendBig e il suo limite di dimensione del file di 30 GB fanno saltare in aria la maggior parte dei concorrenti.

Dovrai registrarti ad un account gratuito per sbloccare il limite di dimensione del file di 30 GB, ma non ci sono altre condizioni. Inoltre, SendBig risolve il problema più grande con il caricamento di file di grandi dimensioni: un caricamento fallito. Se ti disconnetti o non riesci a completare il caricamento per qualsiasi motivo, SendBig lo riprenderà la prossima volta che ti riconnetterai al servizio (purché tu abbia ancora il file originale). È una funzionalità estremamente importante per i trasferimenti di file di grandi dimensioni.

A parte questo, SendBig offre tutte le funzionalità che ti aspetteresti da un servizio come questo. Puoi proteggere con password il file, impostare quante volte può essere scaricato e impostare una data di scadenza quando verrà eliminato. Puoi anche utilizzare il servizio SendBig Snap per i file che si autodistruggono e vengono eliminati automaticamente una volta scaricati.

TransferKit (Web): trasferimento di file decentralizzato reso facile per gli utenti comuni

TransferKit

TransferKit cerca di rendere disponibili i vantaggi delle reti di archiviazione decentralizzate a qualsiasi utente laico, senza bisogno di account Blockstack o altro know-how tecnico.

Basato sulla rete Filecoin, il processo di condivisione dei file è semplice come qualsiasi altro servizio di trasferimento file. Carica i tuoi file (fino a 32 GB in totale), quindi condividi il link affinché chiunque possa scaricarli.

Il vantaggio delle reti di archiviazione decentralizzate è che sei protetto da guasti hardware o attacchi informatici. Inoltre, un file caricato sulla rete di archiviazione decentralizzata non può essere eliminato a causa della sua stessa natura, quindi i tuoi dati saranno disponibili per sempre.

SendFileOnline (Web): condividi file solo con un codice a 6 cifre

SendFileOnline

Per una maggiore sicurezza durante la condivisione di file online, SendFileOnline (SFO) offre una soluzione interessante. Quando carichi file sul sito, ti viene assegnato un codice univoco di 6 cifre. Condividi quel codice con i tuoi amici invece di un link completo e a chiunque capiti di leggere il tuo messaggio non saprà di cosa si tratta.

Ovviamente, questo richiede che tu e il tuo amico discutete in anticipo che scambierete file tramite SFO. Ma una volta impostato, è semplice come inviare un messaggio a sei cifre, come un codice PIN, invece di collegamenti completi che possono essere rintracciati in seguito. Inoltre, puoi impostare l’eliminazione dei file dopo 24 ore o una settimana.

Smetti di usare la posta elettronica per i trasferimenti di file

Guarda il gran numero di app che ti consentono di trasferire file, molte delle quali senza registrazione. Perché allora stiamo ancora usando la posta elettronica per inviarci piccoli file l’uno con l’altro? È così che la posta in arrivo si ingombra e si esaurisce lo spazio su Google Drive.

Ovviamente, la condivisione di file via e-mail è un’abitudine cronica, quindi è difficile da rompere. Se desideri passare dall’e-mail a un servizio di condivisione file, inizia scegliendo un’app di trasferimento file gratuita e senza registrazione. Quindi, chiedi al tuo collega o amico con cui condividi i file di accettare di passare a siti Web gratuiti per trasferire file invece dell’e-mail. È difficile attenersi ad esso da soli, ma è molto più semplice se tu e i tuoi utenti fate uno sforzo consapevole per abbandonare insieme la posta elettronica.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Come fare SEO locale: 3 segreti per farti notare

Leggi Prossimo

Cos’è il metaverso? Proviamo a spiegarlo in modo semplice

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial