• 22 Maggio 2024

Gmail attiva la funzione di pianificazione delle e-mail

con gmail puoi pianificare le email

con gmail puoi pianificare l’invio delle email

Condividi su:

Il 1 ° aprile 2004, Google ha introdotto il suo ormai onnipresente servizio di posta elettronica, anche se su una base di soli inviti, e con esso è arrivata la promessa di una messaggistica sicura e veloce supportata da una notevole quantità di spazio di archiviazione. Ora ha aggiunto la pianificazione delle e-mail.

Gmail ha ora 15 anni e, per il suo compleanno, Google ha annunciato alcuni aggiornamenti per il servizio tramite il suo blog , incluso uno che gli utenti hanno desiderato per un po ‘di tempo.

La Pianificazione delle e-mail

“Vogliamo rendere più semplice il rispetto del benessere digitale di tutti”, si legge nel post del blog di Google, “quindi aggiungiamo una nuova funzionalità a Gmail che consente di scegliere quando inviare un’e-mail.”

L’obiettivo prefissato della nuova funzionalità di pianificazione di Gmail è quello di essere in grado di rispettare l’orario lavorativo del destinatario della posta elettronica pur essendo in grado di scrivere il messaggio all’interno del proprio.

Una funzionalità che sarà sicuramente molto utile per i colleghi che comunicano da fusi orari diversi.

La pianificazione della posta elettronica ti consentirà di selezionare un’ora e una data per l’invio del tuo messaggio, accessibile facendo clic sulla freccia accanto al normale pulsante “invia”. Sebbene la funzione non abbia ricevuto alcuna scadenza per la pubblicazione, è giusto dire che inizierà ad uscire a breve, data la rapidità di Google con l’integrazione di nuove funzionalità.

animazione del funzionamento di pianificazione - credit image Goolge
animazione del funzionamento di pianificazione – credit image Goolge

Smart Compose

Oltre alla funzionalità di pianificazione molto richiesta, Google sta espandendo la sua funzionalità Smart Compose su tutti i dispositivi Android utilizzando l’app Gmail (con iOS in arrivo), oltre all’introduzione della compatibilità per quattro nuove lingue: spagnolo, francese, italiano e portoghese.

Smart Compose utilizza algoritmi di apprendimento per prevedere frasi comuni all’interno del testo dell’email e delle righe dell’oggetto, fornendo suggerimenti per completare le frasi durante la digitazione. In futuro questo includerà anche un linguaggio personalizzato per rimanere fedele al tuo normale stile di scrittura e-mail.

Come accennato, non vi è alcun annuncio concreto su quando queste funzionalità saranno disponibili per gli utenti di tutto il mondo, ma possiamo aspettarci che vengano attivate nei prossimi giorni.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Facebook ti aiuta a controllare il tuo feed di notizie

Leggi Prossimo

Google elimina gli account del suo social. Addio a Google+

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial