• 14 Giugno 2024

Le 10 città più care al mondo [dove vivere costa di più]

Hong kong

Hong kong

Condividi su:

Non la grande metropoli di New York, né la celebre Los Angeles o il crocevia culturale di Londra. No, al vertice delle città più care al mondo c’è Hong Kong .

Il predominio di Hong Kong del ranking annuale per il secondo anno consecutivo è tanto più sorprendente, date le proteste che hanno scosso la regione nei mesi scorsi.

Ma questo rende ancora più costoso per gli stranieri vivere lì. L’indagine misura ogni città dal costo di un “paniere di beni” come fette di pane bianco e blue jeans da uomo.

Le voci precedenti nella top 10 non sono state quasi mai paradisi tranquilli. Includono N’Djamena in Ciad, Luanda in Angola e Ashgabat in Turkmenistan, che quest’anno è al settimo posto.

Compresi Ashgabat e Hong Kong, otto tra le prime 10 città più care al mondo per gli stranieri sono in Asia. Gli altri posti includono Tokyo (2), Singapore (3), Seoul (4), Shanghai (6), Pechino (8) e Shenzhen (10).

Tokyo
Tokyo (2)

Le città non asiatiche nella classifica dei primi 10 posti includono New York (9) e Zurigo (5). New York è diventata più costosa (era il 13 °), mentre Zurigo è solo una delle numerose città svizzere che guidano il campo europeo. Oltre la top ten troviamo anche Berna e Ginevra.

Quanto conta il valore della valuta locale?

Mentre il costo del franco svizzero significa che le città della Svizzera sono le più costose d’Europa, è il contrario nel Regno Unito dove il costo della vita è diventato più economico grazie al calo del valore della sterlina.

Londra è la città più cara del Regno Unito, ma ha “perso” quattro posti, passando dal 19° al 23*. 

Il calo delle città britanniche nella classifica di quest’anno è dovuto principalmente al rafforzamento del dollaro USA nei confronti della sterlina

Ma non ha niente a che fare con la Brexit. Questi risultati indicano che il Regno Unito rimane una destinazione allettante per le organizzazioni che cercano di ricollocare il personale nei centri finanziari e commerciali internazionali, nonostante i venti contrari ben pubblicizzati, compresa la Brexit.

Londra
Londra (23°)

Altre indagini hanno sostenuto che l’appello di Londra non è stato minimizzato dalla Brexit. All’inizio dell’anno Knight Frank, una società di consulenza immobiliare, indicò Londra come il principale centro di ricchezza del mondo.  Piuttosto che il costo del pane e dei jeans, questo studio classificava Londra per il numero di UHNWI (persone con patrimoni oltre i $ 30 milioni), il volume degli investimenti immobiliari e lo stile di vita.

Tuttavia, la posizione di Londra nella classifica delle città più care al mondo, è incastrata tra Kinshasa e Libreville, rispettivamente capitali della Repubblica Democratica del Congo e del Gabon, aiuta a spiegare perché è così popolare per i migranti stranieri.

Data una scelta di vita da qualche parte che è costosa e politicamente instabile contro una che è sempre costosa ma con un’alta qualità della vita, quale sceglieresti?

Non c’è da meravigliarsi se tanti migranti provenienti da paesi africani e mediorientali si dirigono verso le capitali europee. Londra ha anche visto un’ondata di richieste da parte di ricchi cinesi che vogliono vivere lì. E se continuano i disordini attuali a Hong Kong, potrebbero arrivarne degl’altri.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Come scattare un selfie: 5 regole per il selfie perfetto

Leggi Prossimo

Gli occhiali autofocali mettono a fuoco automaticamente

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial