• 26 Settembre 2022

Wi-Fi Direct: trasferimento file wireless più veloce del Bluetooth

wifi direct windows 10

wifi direct windows 10

Condividi su:

Il trasferimento file wireless ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. Grazie a Wi-Fi, Bluetooth e NFC, i dati possono essere spostati da un dispositivo all’altro con poco sforzo. Windows 10 vanta il Wi-Fi Direct , un sistema di connettività wireless che consente di collegare facilmente i dispositivi. 

Vuoi spostare i dati dal PC al laptop? Devi configurare la stampante wireless? Connettere il ​​tuo telefono al computer?

Tutto questo è abbastanza semplice grazie a Wi-Fi Direct. Ecco come utilizzare Wi-Fi Direct su Windows 10 e trasferire file rapidamente.

Wi-Fi Direct per PC: trasferimento file wireless

Puoi pensare a Wi-Fi Direct come a una sorta di Bluetooth tramite Wi-Fi. Cioè, ha la stessa funzionalità del Bluetooth, ma i dati vengono inviati utilizzando la rete wireless. Come avrai intuito, questo offre una maggiore velocità per il trasferimento dei file.

Il Bluetooth esiste dal 1994 e, sebbene utile per trasmettere audio e collegare dispositivi, non è l’ideale per trasferire file di grandi dimensioni. Wi-Fi Direct ha risolto questo problema e sembra destinato a soppiantare il Bluetooth nei prossimi anni.

Attualmente però, Wi-Fi Direct non è ancora universale come il Bluetooth.

Tuttavia, se utilizzato correttamente, è una funzione molto utile per il trasferimento file wireless tra Windows 10 e altro hardware adatto.

Controlla se il tuo PC Windows 10 è compatibile con Wi-Fi Direct

Wi-Fi Direct per il trasferimento file wireless è più veloce e più semplice del Bluetooth.

Innanzitutto, tuttavia, dovrai verificare che il tuo dispositivo sia compatibile con Wi-Fi Direct. Puoi farlo premendo WIN + R , inserendo CMD per aprire il Prompt dei comandi, quindi inserendo ipconfig / all .

Se Wi-Fi Direct è disponibile, dovresti vedere una voce con l’etichetta ” Microsoft Wi-Fi Direct virtual adapter “.

Successivamente, potrai iniziare a trasferire i dati tramite Wi-Fi Direct. Tuttavia, questo non è così semplice come ti aspetteresti …

Come trasferire file da Android a Windows con Wi-Fi Direct

Dato che avrai bisogno di un’app di terze parti per utilizzare Wi-Fi Direct, è importante scegliere l’opzione giusta.

Feem è un software che ha fornito supporto Wi-Fi Direct agli utenti di PC e laptop Windows sin dai tempi di Windows 7 e Windows 8.

Feem è gratuito, sebbene abbia varie opzioni premium. Wi-Fi Direct con Feem è gratuito, così come la chat dal vivo. Tuttavia, puoi pagare per avere supporto iOS, trasferimenti illimitati di file e rimuovere gli annunci.

L’uso di Feem per trasferire dati da Android a PC o laptop è semplice.

  1. Imposta Android come hotspot mobile in Impostazioni> Rete e Internet> Hotspot e tethering . Quindi collega il computer Windows a questa rete.
  2. Avvia Feem su Android e anche su Windows. Noterai che ad entrambi i dispositivi vengono assegnati nomi insoliti dall’app (ad esempio Junior Raccoon) e una password. Tieni nota della password, poiché ti servirà per stabilire la connessione iniziale.
  3. Invia un file da Android a Windows utilizzando Wi-Fi Direct, scegli il dispositivo di destinazione e tocca Invia file. Cerca il file o i file, quindi tocca Invia .

Pochi istanti dopo, i dati verranno inviati al tuo PC. È così semplice, e funziona anche al contrario!

Scarica: Feem (per Windows, macOS, Linux, Android, iOS, Windows Phone)

Non hai il Wi-Fi Direct? Trasferisci file da Android a PC Windows via FTP

Se il tuo computer non supporta il Wi-Fi Direct, non mollare.

Sono disponibili diversi strumenti in Android che ti permetteranno di condividere i dati in remoto con Windows senza il Wi-Fi Direct.

ES File Explorer è un noto file manager di terze parti per Android . Questo viene fornito con diverse funzionalità di gestione dei file per uso locale e di rete. Tra questi c’è FTP, che fornisce una connessione di rete diretta tra due dispositivi.

Utilizza la funzione Rete> Esplora file di ES File FTP per visualizzare l’indirizzo IP del dispositivo Android.

Incollalo in un programma di trasferimento file come FileZilla per sfogliare i contenuti. È quindi possibile trasferire facilmente i file tra i due dispositivi.

Quindi, prova ES File Explorer se vuoi trasferire dati da un dispositivo mobile al tuo laptop tramite Wi-Fi e non hai Wi-Fi Direct.

Non hai il Wi-Fi Direct? Trasferisci file col Bluetooth!

Se i tuoi dispositivi non supportano il Wi-Fi Direct e non vuoi utilizzare FTP, la soluzione ovvia per il trasferimento file wireless (in assenza di un cavo USB) è il Bluetooth.

Ciò è particolarmente utile se stai cercando di utilizzare il Wi-Fi Direct su Windows 7 o 8 e scopri che la funzione non è presente o non funziona.

Assicurati innanzitutto che il tuo computer sia associato ad un dispositivo Bluetooth adatto (telefono, tablet, computer, ecc.) Prima di inviargli un file. La metodologia per questo è sostanzialmente la stessa su tutti i dispositivi e richiede che entrambi siano impostati su “rilevabile”.

Entrambi i dispositivi si cercheranno l’un l’altro e, in caso di esito positivo, si collegheranno dopo aver inserito un codice di conferma.

Se non sei sicuro di dove possano essere trovati i controlli per il Bluetooth sul tuo computer Windows 10, apri Impostazioni> Dispositivi.

Con il secondo dispositivo in modalità rilevabile (consultare la documentazione del dispositivo) selezionare Aggiungi Bluetooth o altro dispositivo . Windows 10 eseguirà quindi il polling per il dispositivo rilevabile. Segui le istruzioni visualizzate per aggiungerlo.

Con l’accoppiamento riuscito, passa al desktop di Windows e trova l’icona Bluetooth nell’area di notifica. Fare clic con il tasto sinistro e selezionare Invia un file ; ti verrà richiesto di selezionare il dispositivo di destinazione, quindi cerca il file.

All’invio del file, il dispositivo che riceve il file di dati ti chiederà di confermare che desideri salvare i dati. Accetta, quindi attendi il completamento del trasferimento.

Si noti che a causa della gamma di frequenze più corta del Bluetooth, i migliori risultati di trasferimento file wireless saranno apprezzati mantenendo i dispositivi vicini.

Velocità di trasferimento dati: qual è la migliore?

Probabilmente noterai mentre provi questi due metodi che il Wi-Fi Direct è notevolmente più veloce del Bluetooth. In effetti, recenti test hanno dimostrato che la velocità del Bluetooth è come una tartaruga in confronto ad un ghepardo .

Mentre il Wi-Fi Direct non è più veloce di qualsiasi trasferimento di dati via cavo (come USB 2.0 o USB 3.0) è sicuramente in grado di trasferire un file da 1,5 GB in 10 minuti; al contrario, Bluetooth impiega quasi 125 minuti per spostare gli stessi dati.

Inizia ad utilizzare il Wi-Fi Direct su Windows 10 da oggi

L’opzione scelta dipenderà dai dati che si desidera spostare. Un cavo USB 3.0 con hardware compatibile è l’opzione più veloce. Il Wi-Fi Direct è appena più lento, il Bluetooth arriva al terzo posto con un notevole distacco. Il Wi-Fi direct è una buona opzione (la giusta via di mezzo), ma poiché non è così ampiamente disponibile (o noto) come il Bluetooth, potresti optare per un cavo.

Forse l’aspetto più importante del trasferimento file wireless su Windows 10 è la sua facilità d’uso, le prime implementazioni della tecnologia Wi-Fi Direct erano piuttosto difficili da usare ma adesso è davvero semplice.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

L’importanza della fibra 1000 per il funzionamento dei tuoi social

Leggi Prossimo

Googlebot scansiona solo i primi 15 MB di contenuto HTML

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial