• 14 Giugno 2024

l’errore di Steve Jobs verrà risolto col nuovo iphone

Steve Jobs

il fondatore di Apple Steve Jobs

Condividi su:

Durante l’esplosivo periodo di crescita dell’iPhone, Apple ha seguito la strategia di Steve Jobs . Mantenere alto il prezzo dell’hardware, ma mantenere il prezzo di software e servizi il più basso possibile. Questa strategia ha fatto salire le entrate e i profitti di Apple a livelli record. Ma la strategia di Steve Jobs ha un difetto, qual è l’errore di Steve Jobs? Ora il mercato dell’hardware è saturo, le vendite di iPhone non stanno più salendo e la Apple di Tim Cook deve trasformare anni di dogma per costruire un nuovo modello di business.

La strategia di Steve Jobs ha un difetto. Ad un certo punto, non hai più spazio per crescere .

Per quanto riguarda i prezzi dell’hardware, Apple ha perso il suo approccio unificato in tutto il mondo , con significative riduzioni dei prezzi in Cina per contrastare la domanda della concorrenza, insieme agli sforzi in India per aumentare il prezzo medio di vendita rimuovendo i portatili dal prezzo più basso. Negli Stati Uniti e in Europa, Apple ha offerto sconti significativi su iPhone, anche se attraverso il trade-in dei portatili più vecchi.

Mantenere alto il prezzo dell’hardware si sta dimostrando una strategia sempre più difficile.

Scambiare la quota di mercato per mantenere un prezzo più elevato non può continuare all’infinito. Qualcosa deve cambiare. L’errore di Steve Jobs era questo!

Tim Cook è stato chiaro nell’ultimo anno e crede che il futuro di Apple debba essere “prima i servizi”, con un obiettivo di entrate da servizi a raddoppiare da $ 41 miliardi nel 2016 a $ 82 miliardi nel 2020 . Ovviamente non c’è alcuna indicazione sul margine di profitto che i vari servizi offrono, quindi è discutibile se l’App Store, un servizio di streaming TV o il fatto di poter ascoltare gli abbonamenti musicali possano offrire lo stesso rendimento dell’iPhone nel suo periodo di massimo splendore.

Ma c’è uno scontro nel cuore di questa prima strategia del software … hai bisogno di molti utenti per farlo funzionare. Questo è generalmente il motivo per cui le aziende basate sul software tendono a “dare via” elementi chiave per costruire un pubblico ( basta guardare gli sforzi di Google per far crescere con Android ).

La Apple di Cook vuole avere un software e servizi redditizi.

Vuole anche mantenere alti i prezzi sull’hardware necessario per accedere a questi servizi? Non credo che possa gestire entrambi . Quindi quale sarà il futuro dell’azienda?

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Tinder interrompe i suoi punteggi di desiderabilità nascosti

Leggi Prossimo

i prezzi degli smartphone sono passati da 200 a 2000 €

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial