• 22 Aprile 2024

Pannelli solari al posto delle finestre? Ora è possibile!

Pannelli solari al posto delle finestre
Condividi su:

E se i pannelli solari non fossero solo sul tetto? In un edificio per uffici di recente costruzione a Boulder, in Colorado, ci sono pannelli al posto delle finestre, non soltanto sul tetto.

Sono pannelli trasparenti che sembrano finestre normali, ma generano anche energia.

Quando si pensa al mercato commerciale, si può immaginare che grandi grattacieli diventino parchi solari verticali. Rendi quella superficie di vetro, che tradizionalmente non è disponibile per la generazione di elettricità, una risorsa solare.

afferma Susan Stone, CEO di Ubiquitous Energy, la startup che sviluppa la tecnologia, che si basa sul lavoro iniziato al MIT.

Le finestre solari possono anche essere utilizzate per sostituire le normali finestre nelle case.

Boulder Commons, Colorado [Foto: © 2022 Ubiquitous Energy]

La tecnologia funziona catturando solo una parte dello spettro solare.

In realtà lasciamo che la luce visibile che i nostri occhi possono vedere passi attraverso il nostro materiale. E questo ci fa sembrare la tecnologia invisibile.

afferma Miles Barr, cofondatore e chief technology officer.

Poiché i tipici pannelli solari assorbono l’intero spettro, facendoli apparire neri, le finestre solari catturano circa un terzo in meno di energia. Ma poiché possono essere utilizzati in aree in cui i normali pannelli solari non possono essere installati, possono contribuire ad aumentare la fornitura di energia rinnovabile.

Boulder Commons, Colorado [Foto: © 2022 Ubiquitous Energy]

Pannelli solari al posto delle finestre: Come funzionano?

Le finestre, con due lastre di vetro sigillate insieme, hanno fili che possono essere collegati direttamente a qualcosa vicino alla finestra, come una luce o tapparelle elettroniche, oppure collegati a una batteria nell’edificio o direttamente alla rete elettrica .

La startup ha trascorso diversi anni a sviluppare i materiali, compresi i semiconduttori in grado di catturare selettivamente la luce infrarossa e ultravioletta e a garantire che il prodotto corrisponda alle prestazioni e alla qualità delle finestre “non solari”.

In questo momento, presso il suo impianto di produzione pilota a Redwood City, in California, l’azienda sta realizzando piccoli pannelli fotovoltaici per finestre che sono stati installati in una manciata di località pilota, incluso l’edificio per uffici in Colorado. Ma si sta anche preparando per la produzione su larga scala e sviluppando processi per realizzare le finestre che possono essere realizzate sulle attuali linee di produzione.

Stiamo introducendo sul mercato un prodotto dirompente e lo stiamo facendo intenzionalmente senza interrompere la catena di approvvigionamento.

afferma Stone.

Michigan State University [Foto: © 2022 Ubiquitous Energy]

Andersen Corporation, il produttore internazionale di finestre, è uno degli investitori della startup e partecipa a un recente round di finanziamento di serie B da 30 milioni di dollari.

Anderson ha guidato il settore nella transizione verso le unità in vetro isolante e ha aperto la strada all’uso di rivestimenti a bassa emissività, che hanno migliorato notevolmente le prestazioni energetiche delle nostre finestre, ed entrambi sono ora diventati uno standard del settore,

afferma Karl Halling, tesoriere di Andersen Corp.

Andersen vede davvero questo investimento in questa tecnologia come una continuazione di quell’eredità.


Con l’aumento della produzione, Ubiquitous Energy prevede che le finestre saranno circa il 30% più costose delle finestre convenzionali. Ma se le finestre possono sostituire il vetro standard, l’impatto potrebbe essere significativo.

La società ha stimato che ci sono quasi 7 miliardi di metri quadrati di vetro installati in tutto il mondo ogni anno e se tutto producesse energia, si tradurrebbe in una diminuzione del 10% delle emissioni globali.

Questo può avere un enorme impatto sulla salute del nostro amato pianeta.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Gli scienziati progettano un veicolo spaziale a vapore

Leggi Prossimo

I giovani vedono il trading online come alternativa al lavoro, fanno bene?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial