• 14 Giugno 2024

Importanza della SEO nella strategia aziendale: cosa c’è da sapere

seo azienda
Condividi su:

Un’ottimizzazione SEO (Search Engine Optimization n.d.r) svolta a regola d’arte è oggi tra le pratiche più ambite da chi vuole apparire per primo fra i risultati di Google. Essere presenti tra le pagine del “re” dei motori di ricerca infatti non è più sufficiente come un tempo: per fare davvero la differenza, occorre prima di tutto essere visibili.

Un’ottimizzazione SEO (Search Engine Optimization n.d.r) svolta a regola d’arte è oggi tra le pratiche più ambite da chi vuole apparire per primo fra i risultati di Google. Essere presenti tra le pagine del “re” dei motori di ricerca infatti non è più sufficiente come un tempo: per fare davvero la differenza, occorre prima di tutto essere visibili.

Se il tuo sogno è di guadagnare bene grazie alla vendita di un prodotto o servizio commercializzato online (e non solo), quasi certamente avrai iniziato ad informarti su come occupare i primi posti nella prima pagina di Google, ovvero su come posizionarti su questo motore di ricerca.

Se invece non l’hai ancora fatto e ti sei limitato a curare i contenuti di un sito o un blog personale, quasi certamente oggi avrai subito il contraccolpo di una strategia web malpensata. Ma come si fa a primeggiare in questo ambito? É possibile farlo da soli? Andiamo con ordine.

Alcuni trucchi per un buon posizionamento SEO

Quando ti rechi su Google e digiti nel campo di ricerca una determinata parola, solitamente appaiono per primi sempre i soliti 4 o 5 siti web. Ma come mai se hai un’attività di yoga, dopo la ricerca non esce il sito della tua palestra ma quella del tuo concorrente? Forse perché non ti sei mai interessato al posizionamento!

Non è un caso infatti che ogni giorno aziende di importanza internazionale, influencer e blogger si affidino ad agenzie specializzate nelle strategie di ottimizzazione per i motori di ricerca come Clickable.it, sperando grazie ad un buon piano editoriale e ad una buona campagna pubblicitaria di essere sempre visibili.

Sulla SEO in effetti se ne sentono davvero di tutti i colori. L’algoritmo di Google infatti è sempre più potente e preciso, e riesce a rintracciare molto velocemente problemi e lacune di sicurezza dei vari siti web. Per posizionarsi bene su Google quindi, dovrai non solo contattare un esperto, ma anche fare molta attenzione ai seguenti fattori:

  • avere un piano editoriale ricco e prolungato nel tempo, che non ti faccia mai rimanere scoperto e a corto di contenuti;
  • saper pianificare nel dettaglio le tue pagine web e utilizzare formati, layout, tecnologie e testi efficaci, che Google sappia riconoscere e catalogare come “di qualità”;
  • non copiare e incollare contenuti altrui, ma cercare di proporre sempre contenuti originali e avvincenti.

Posizionamento SEO: quando la volontà non basta

È vero: talvolta stare dietro ai dettami di Google richiede molto tempo, energie e non da meno risorse economiche. Se gestisci un’attività in autonomia e non hai la possibilità di destinare al posizionamento SEO le ore necessarie, il consiglio è di non gettare la spugna e anzi, di comunicare il tuo progetto e la tua idea ad un’agenzia specializzata.

Grazie all’aiuto di un professionista infatti, non solo ti libererai dall’incombenza di tutta una serie di operazioni tecniche difficili da capire, ma riuscirai anche a migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi da offrire ai tuoi clienti.

Tutto ciò, a fronte di un investimento iniziale minimo rispetto alle perdite economiche che risulterebbero da un marketing approssimativo e trascurato.

Diventare primi su Google non è mai stato così semplice!

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

14 strategie di remarketing per Facebook [Guida completa]

Leggi Prossimo

3 strategie di link building per aumentare il traffico sul tuo sito web

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial