• 25 Giugno 2024

Rendere più veloce Windows 10: 12 metodi per migliorare le prestazioni

aumentare velocità windows 10
Condividi su:

Rendere Windows 10 più veloce non è difficile. Hai solo bisogno di alcuni semplici consigli e trucchi. Questo articolo svela 12 metodi per migliorare la velocità e le prestazioni di Windows 10.

Devi seguire tre step principali per ottimizzare le prestazioni di Windows 10:

  1. Ottimizzazione del sistema operativo
  2. Miglioramenti del software
  3. Sostituzione o rimozione delle app preinstallate

Funzionano anche gli aggiornamenti hardware, come comprare più RAM o investire in un SSD, ma costano soldi, quindi li salterò. Iniziamo con i modi più efficaci per accelerare Windows 10.

Ottimizzazione del sistema operativo Windows 10

1. Disattiva effetti visivi

Disattiva effetti visivi
Disattiva effetti visivi

Windows offre un modo davvero semplice per disattivare tutti i miglioramenti visivi.

  1. Basta navigare su Sistema > Impostazioni di sistema avanzate
  2. Scegli Avanzate dalle schede sopra.
  3. Sotto Prestazioni , scegli Impostazioni .
  4. Fai clic con il tasto sinistro del mouse sul pulsante di opzione Regola per ottenere le migliori prestazioni  per disattivare tutti gli effetti visivi.
  5. Applica.

Con gli effetti visivi disabilitati su alcuni pc le prestazioni cambiano radicalmente, in particolare sui computer più vecchi. Come rovescio della medaglia, le cose non saranno più così belle. Vi consiglio di lasciare attivo Smussa gli angoli dei font dello schermo in quanto aiuta a leggere il testo.

2. Accelera il tuo processore

Opzioni risparmio energia
Opzioni risparmio energia

Windows ha tre o più impostazioni predefinite per il modo in cui il processore aumenta la frequenza. Le tre impostazioni predefinite sono Bilanciato ,  Prestazioni elevateRisparmio energetico . A volte i produttori includono anche piani personalizzati.

Stai quasi sempre meglio su un laptop con Bilanciato o Risparmio energetico, ma le prestazioni elevate possono rendere Windows più veloce rinunciando alla durata della batteria. Perché consuma solo più di energia è sui desktop non ci sono controindicazioni alle Prestazioni elevate.

È possibile modificare le impostazioni navigando in Opzioni risparmio energia  nel Pannello di controllo.

3. Disattiva i programmi di avvio automatico

Circa la metà dei programmi che installi cercano di funzionare silenziosamente in background. E’ davvero necessario solo per una manciata di programmi, ma l’impatto sulle prestazioni è cumulativo. Se il tuo computer ha abbastanza programmi impostati per essere eseguito all’avvio, l’intero sistema rallenterà.

Disattivare il software non essenziale in avvio è assolutamente vantaggioso per le prestazioni. Fortunatamente, Windows semplifica la rimozione della maggior parte degli auto-starter.

Per rimuovere le app in avvio automatico, esegui le seguenti azioni:

  1. Premere la combinazione di tasti di Ctrl + Alt + Canc per accedere a Gestione attività di Windows.
  2. Scegli Gestione attività dal menu che si apre.
  3. Seleziona la scheda Avvio dalla parte superiore dello schermo.
  4. Dalla scheda Avvio, è possibile disabilitare la maggior parte delle applicazioni di avvio automatico. La maggior parte delle app elencate non ha bisogno di essere eseguite in background, a meno che non siano state preinstallate con il tuo computer (e anche queste sono spesso inutili).
  5. Selezionate l’app da disattivare e cliccate Disabilita

4. Controlla la tua connessione Internet

Una delle maggiori cause di bassa velocità di internet non è il tuo provider. È la tua connessione Wi-Fi. Grazie a problemi comuni come la congestione dei canali e la sovrapposizione dei segnali Wi-Fi, può essere difficile ottenere un segnale stabile se vivi in ​​un condominio.

Fortunatamente, la maggior parte dei router offre due funzionalità che possono migliorare la velocità e la stabilità della tua connessione:

  1. Una connessione cablata diretta.
  2. Cambia il canale del tuo router.

La configurazione di una connessione cablata è semplice: basta acquistare un cavo Ethernet e collegarlo direttamente al pc.

Per cambiare il canale del router, innanzitutto utilizza uno strumento di analisi Wi-Fi per determinare quali canali funzionano meglio per il tuo computer e, in secondo luogo, accedi alle impostazioni del router per cambiare canale.

Guarda un ottimo video su come farlo:

5. Gestire Windows Update per le prestazioni

Cambia l’orario di attività

Cambia orario di attività
Cambia orario di attività

Windows Update, che ci crediate o no, hogs risorse quando viene eseguito in background. È possibile configurarlo per l’esecuzione solo in momenti specifici, ad esempio quando il dispositivo non è in funzione, il che significa che non si riavvia più mentre si è nel mezzo di alcune attività importanti.

Per configurare Windows Update per l’esecuzione solo a orari specifici:

  1. Digitare le impostazioni di Windows Update nella barra di ricerca di Windows ed eseguire l’utilità di configurazione.
  2. Sotto l’intestazione Windows Update  , scegli Cambia orario di attività .
  3. È possibile modificare le ore attive in questo menu facendo clic su Cambia orario di attività. Io consiglio di cambiarlo lasciando qualche ora in cui il computer è acceso ma non utilizzato.

Nota: questa impostazione limita solo i tempi durante i quali Windows installerà automaticamente gli aggiornamenti ma Windows Update li scaricherà ugualmente.

Imposta la tua connessione “Internet su a consumo”

Se disponi di una connessione Wi-Fi con larghezza di banda limitata, Windows Update può influire in modo significativo sulle prestazioni Internet scaricando gli aggiornamenti in background.

È possibile impedirlo impostando la connessione a consumo; questo disabiliterà Windows Update , sebbene alcune patch di sicurezza potrebbero ancora essere scaricate.

  1. Apri le impostazioni di Windows  ( tasto Windows + I )
  2. Vai a Rete e Internet> Wi-Fi .
  3. Selezionare la rete che stai utilizzando e sotto la connessione a consumo> Imposta come connessione a consumo
    cliccare per Attivare .
internet a consumo
internet a consumo

6. Disattivare la funzionalità di indicizzazione della ricerca di Windows 10

Quando si cerca un file, Windows non esegue la scansione di tutte le directory sul computer se l’indicizzazione è abilitata. L’indicizzazione crea un elenco testuale degli elementi memorizzati sul tuo computer. Migliora notevolmente la velocità di ricerca dei file.

Su un computer moderno, la disattivazione della funzione di indicizzazione di Windows 10 rallenterà notevolmente le ricerche dell’unità di archiviazione per ottenere prestazioni simili.

D’altra parte, se possiedi un computer molto vecchio, la disattivazione dell’indicizzazione della ricerca aiuterà le prestazioni del tuo sistema.

Per disattivare lo strumento Indice di ricerca di Windows 10:

  1. Digitare Indice nello strumento di ricerca di Windows e fare clic con il pulsante sinistro del mouse sulle opzioni di indicizzazione .
  2. Fai clic con il pulsante sinistro del mouse su Modifica nella parte inferiore del menu e deseleziona tutte le caselle elencate qui.
opzioni di indicizzazione
opzioni di indicizzazione

7. Analizzatori di spazio e pulizia del disco possono velocizzare Windows

Sia i Solid State Drives (SSD) che gli Hard Disk Drives (HDD) rallentano quando sovraccarichi di dati. Entrambe le tecnologie devono restare entro il 50% della loro capacità per avere prestazioni ottimali, ma l’importante è lasciare libera circa il 25% della capienza totale.

Una delle migliori app per la pulizia di un disco sovraccarico è WinDirStat. WinDirStat è completamente gratuito, open source e disponibile sia in versione installata che portatile.

win dir stat
Win dir stat

Download: WinDirStat per Windows (gratuito)

Miglioramenti del software Windows 10

8. RAM Drive

Tra tutte le app che pretendono di migliorare le prestazioni, nessun programma lo fa meglio di un RAM disk . Un programma di RAM disk crea un’unità virtuale utilizzando la RAM fisica, che è estremamente veloce. Gli utenti spostano quindi parti del software essenziale sul RAM disk, il che si traduce in grandi guadagni di velocità.

ram disk
ram disk

Tuttavia, raccomando l’utilizzo delle unità RAM solo per coloro che desiderano migliorare le prestazioni di una singola applicazione. Gli esempi più importanti di software che traggono vantaggio dai Ram disk sono Photoshop, browser e software di editing video o audio.

Mostrerò come combinare un RAM disk con il browser Chrome. Ti consiglio di avere almeno 1 GB di RAM libero. A mio parere, gli utenti dovrebbero avere almeno 8 GB di RAM per un sistema a 64 bit e almeno 4 GB di RAM su un sistema a 32 bit . Ma puoi farcela con meno.

Ci sono molti software per il RAM disk. Il mio preferito non è gratuito: SoftPerfect RAM Disk .

Tuttavia, puoi provare RamDisk di DataRAM . La versione gratuita è limitata a 1 GB di dimensione. Ma se possiedi un sistema basato su AMD , ottieni invece fino a 4 GB.

Come configurare un’unità RAM disk

L’installazione di un RAM disk richiede solo il download e l’installazione del software. Dopo aver eseguito il software, è necessario configurarlo con le seguenti opzioni:

Scegli la dimensione massima del RAM disk, che è di circa 1 GB. È possibile utilizzare qualsiasi dimensione, ma una capacità più piccola limita la sua utilità.

Seleziona la casella per Impostare l’etichetta disco . In questo modo, puoi identificare il disco nel passaggio successivo.

Quindi seleziona Start RAMDisk .

Configura il tuo browser per leggere e scrivere i file della cache dal RAM disk.

Fai clic con il tasto destro del mouse sul collegamento del browser e scegli Proprietà dal menu di scelta rapida. Windows 10 rende più facile che mai l’accesso a un collegamento del browser. Puoi farlo direttamente dalla barra delle applicazioni.

tasto destro del mouse sul collegamento del browser e scegli Proprietà

tasto destro del mouse sul collegamento del browser e scegli Proprietà

Da Proprietà , selezionare la scheda Collegamento . Quindi, all’interno del campo di immissione Testo di destinazione: aggiungi il seguente codice alla fine del testo, dove “R” è la tua lettera di unità RAM disk:

--disk-cache-dir=R:\

La riga completa del codice dovrebbe apparire in questo modo:

"C:\Program Files (x86)\Google\Chrome\Application\chrome.exe" --disk-cache-dir=R:\

Il tuo codice potrebbe differire, a seconda della configurazione di Chrome.

Infine, scegli OK e riavvia il browser. D’ora in poi, Chrome leggerà e scriverà i file della cache sul RAM disk.

Chrome leggerà e scriverà i file della cache sul RAM disk
Chrome leggerà e scriverà i file della cache sul RAM disk

Scarica: DataRAM RamDisk | Windows (gratuito)

9. Scanner per malware

La maggior parte dei problemi di prestazioni provengono da programmi dannosi che funzionano in background. Alcuni dei migliori scanner di malware gratuiti disponibili sono Malwarebytes, SuperAntiSpyware e ClamWin.

Scegliete quello che preferite, sono tutti validi. Per le scansioni antivirus ti consiglio Windows defender, è già installato e non riduce le prestazioni.

10. Registry Cleaner

Il registro di Windows ha tutte le impostazioni per Windows e altri programmi. L’installazione di un software modifica il registro. Tuttavia, a volte quando un programma viene disinstallato, non riesce a rimuovere tali modifiche. Nel tempo, migliaia e migliaia di modifiche al registro rallentano le prestazioni del sistema. Un pulitore di registro rimuove tali modifiche e altri residui di programmi disinstallati.

Tuttavia, a mio parere, i pulitori di registro causano più problemi di quanti ne risolvano . Mentre si potrebbe vedere una piccola quantità di miglioramento delle prestazioni, per la maggior parte, è probabile che si verifichi un comportamento anomalo del sistema operativo dopo aver eseguito una pulizia del registro.

Il miglior programma disponibile per la pulizia del registro è CCleaner . Tuttavia, Piriform, il produttore di CCleaner, ha subito una violazione della sicurezza che ha consentito agli hacker di inserire codice dannoso in due versioni di CCleaner. La minaccia è terminata, per fortuna, ma io ti sconsiglio di utillizzarlo se non sai esattamente cosa stai facendo.

Sostituzione o rimozione delle applicazioni di windows 10

11. Velocizza Windows 10 rimuovendo le app non valide

Molti utenti installano software orribile, pensando di averne bisogno. Il più delle volte, è un programma potenzialmente indesiderato (PUP) che rallenta il computer.

Alcuni dei peggiori includono lettori PDF, lettori di musica e video, browser e software BitTorrent. Fortunatamente esistono molte alternative. Il processo è semplice: In primo luogo, disinstallare il software e, in secondo luogo, installare un programma migliore.

Ecco alcune alternative che puoi prendere in considerazione.

  1. Sumatra PDF Reader
  2. VLC Video Player
  3. Google Chrome o Mozilla Firefox
  4. qBittorrent

Sostituzione lettore PDF: Sumatra PDF

Molti utenti di Internet credono che Adobe Acrobat PDF Reader sia l’unico programma in grado di leggere file PDF. Questo è un mito. Adobe Acrobat può diffondere malware ed è molto pesante per il pc, poichè ha molte funzioni disabilitate (nella versione free) che però rallentano il sistema.Potresti scegliere un’alternativa.

Sumatra PDF Reader è l’alternativa migliore ad Adobe. Raccomando Sumatra a tutti. Non solo è open source, ma legge anche fumetti (file CBZ o CBR), blocca script potenzialmente maligni e funziona su sistemi meno recenti.

Inoltre tutti i browser moderni possono leggere i file PDF. Potrebbe anche non essere necessario un lettore PDF dedicato.

Scarica: Sumatra PDF Reader per Windows (gratuito)

Lettori di musica e video: VLC Player

VLC Player è uno dei tre migliori lettori multimediali mai realizzati.

Potresti argomentare su che lettori di musica migliori ci sono in giro. Ma per il video, pochi possono superare VLC. Inoltre, è open source, supporta le scorciatoie da tastiera, riproduce quasi tutti i file video e non costa nulla.

Scarica: VLC Player per Windows | Mac | Linux | Android | iOS (gratuito)

Sostituzione del browser: browser Chrome

Chrome è forse l’alternativa più veloce ai browser Microsoft Edge o Internet Explorer. Viene fornito in entrambe le varianti standard a 32 e 64 bit . Google crea persino una versione open source di Chrome, chiamata Chromium .

Nel complesso, Chrome offre tutto ciò che Edge non ha: estensibilità, sicurezza e velocità. Se utilizzi Internet spesso, Chrome si posiziona tra le prime app che dovresti installare. Tuttavia, Firefox offre lo stesso grado di estensibilità ed è open source al 100%.

Inoltre: controlla il browser ottimizzato per Windows basato su Firefox: Pale Moon . Pale Moon funziona con molte estensioni di Firefox e viene fornito con versioni a 64 bit.

Scarica: Google Chrome Browser (gratuito)

Download: Mozilla Firefox Browser (gratuito)

Sostituzione BitTorrent: qBittorrent

Per quelli di voi che usano un orrendo client BitTorrent pieno malware, c’è speranza. Prova qBittorrent open-source . A differenza del client BitTorrent multipiattaforma , riceve aggiornamenti regolari. Inoltre, qBittorrent è più completo e include tutti gli extra dei suoi concorrenti, senza infezioni da malware.

Download: QBittorrent per Windows | Linux | Mac (gratuito)

12. Rimuovere le app preinstallate in Windows 10

L’ultima versione di Windows include un numero incredibile di app preinstallate, non tutte utili. Rimuovi tutte quelle che non ti servono, che non hai mai aperto, che non usi perchè hai delle app che fanno la stessa cosa. Non aver paura, con pochi click puoi reinstallarle se ti sei sbagliato.

Vuoi disinstallare molte app contemporaneamente? utilizza Windows 10 Default App Remover 1.2 .

windows app remover
windows app remover

Windows 10 Default App Remover 1.2 può disinstallare le applicazioni predefinite di Windows 10.

E’ semplice, tocca l’app che desideri rimuovere. Ad esempio, se il solitario ti mette in agitazione, fai clic con il tasto sinistro del mouse sull’interfaccia utente e riceverai un messaggio di richiesta se intendi rimuovere l’app. Se confermi si rimuove l’applicazione. La cosa sorprendente è che 10AppsManager consente agli utenti di reinstallare il software rimosso.

Scarica: Windows 10 Default App Remover 1.2 per Windows (gratuito)

Qual è il miglior modo per aumentare la velocità di Windows 10?

Oltre ai metodi elencati vi dò un altro consiglio per migliorare le performance di windows 10: è la riparazione sul posto.

La riparazione sul posto è molto utile quando si desidera riportare il computer a una condizione come nuova, senza reinstallare tutte le applicazioni. La riparazione sul posto aggiorna semplicemente i file del sistema operativo.

Per eseguire una riparazione sul posto, esegui le seguenti azioni:

  1. Scarica lo strumento per la creazione di supporti di Windows 10 ed eseguilo.
  2. Quindi scegli Aggiorna il PC ora e poi Avanti .

Il computer scarica quindi una copia di Windows 10, che può richiedere diverse ore. Al termine, lo Strumento di creazione supporti reinstalla Windows 10 su se stesso. Se il tuo sistema è stato danneggiato da malware o da qualche altro tipo di danno ai file del sistema operativo, una riparazione sul posto può correggere Windows 10, ripristinandolo.

Se non ti dispiace perdere alcuni dei tuoi programmi installati, il reset di fabbrica è l’ultima opzione che ti resta, quella più estrema.

Leggi anche: 5 classici errori che rallentano Windows sul tuo PC [Scopri cosa fare]

In conclusione, la più frequente causa di rallentamento è rappresentata da programmi scadenti. Rimuovere o ottimizzare quel software risolve in genere la maggior parte dei problemi di prestazioni su windows 10.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

La certificazione Google Analytics è utile? [Come ottenerla]

Leggi Prossimo

Registrare telefonate su iPhone: Come si fa?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial