• 22 Aprile 2024

Che cos’è Webflow? Tutto quello che devi sapere

Webflow
Condividi su:

Se stai cercando di creare un sito Web senza codice, Webflow potrebbe essere un’opzione per te. Ecco tutto ciò che devi sapere a riguardo.

Quando pensi di creare un sito web, in genere presumi di dover codificare. Anche se potresti essere tentato di rinunciare alla creazione del tuo sito Web finché non avrai imparato a programmare, il che può richiedere secoli, perché non utilizzare invece uno strumento senza codice?

In questo articolo, daremo un’occhiata a uno di questi strumenti: Webflow. Qui imparerai cosa puoi aspettarti dalle sue scelte di design, dall’interfaccia utente e dal suo sistema di gestione dei contenuti, tra le altre caratteristiche e vantaggi.

Che cos’è Webflow?

Che tu sia un blogger o che tu voglia creare una semplice fan page per il tuo fumetto preferito, c’è qualcosa per tutti su Webflow .

Questo costruttore di siti Web senza codice va oltre i modelli standard per darti il ​​controllo completo sul layout e sull’aspetto del tuo sito. Puoi essenzialmente creare e progettare la tua pagina come preferisci. E hai un sacco di strumenti a portata di mano per aiutarti a farlo.

Webflow
Che cos’è Webflow?

Webflow ti dà la possibilità di lavorare con tre linguaggi di codifica: HTML, CSS e JavaScript, senza la necessità di capirli. La tua attenzione rimane sul lato visivo, o frontend, del design.

Inoltre, Webflow offre molte risorse su come iniziare. Sebbene non sia paragonabile all’apprendimento del codice, potrebbe esserci una piccola curva di apprendimento per i principianti.

Per aiutare in questo, Webflow offre una gamma di opzioni nel servizio clienti, una comunità online, un forum e la Webflow University. Quest’ultima è piena di informazioni scritte e visive, oltre a tutorial video per tutti i tipi di studenti.

Progettazione e personalizzazione in Webflow

Come altri costruttori di siti Web come Wix e Squarespace , Webflow ti dà la possibilità di trascinare e rilasciare elementi sullo schermo.

Gli elementi pre-progettati ti consentono di evitare di perderti nei dettagli. Tuttavia, per coloro che vogliono farlo proprio, il builder consente la personalizzazione completa praticamente di tutto.

Progettazione e personalizzazione in Webflow

Probabilmente sarai felice di trovare componenti complessi che coinvolgono più elementi come schede, video, cursori e lightbox pre-costruiti per essere utilizzati con un clic. Scoprirai anche che Webflow elimina alcune congetture includendo layout comuni pronti per l’uso così come sono.

Naturalmente, se vuoi mantenerlo semplice, puoi selezionare un modello durante la creazione di un nuovo progetto. Tutto quello che devi fare è cambiare le foto, il testo e i colori per renderlo unico.

Per mantenere il tuo design coerente da una pagina all’altra, puoi anche impostare simboli riutilizzabili e creare stili, o classi, che ti consentono di personalizzare più elementi alla volta.

Interfaccia utente di Webflow

L’interfaccia utente di Webflow è più complessa di quella che potresti trovare utilizzando uno strumento di progettazione come Canva, ma comunque non così intimidatoria come qualsiasi altra cosa che potresti trovare in Adobe Suite.

Hai il tuo Navigatore e altre opzioni disponibili a sinistra e i tuoi strumenti di progettazione a destra. Facendo clic su un elemento si aprirà un menu di personalizzazione solo per quell’elemento.

Interfaccia utente di Webflow

Trovare lo strumento corretto all’interno di quel menu è facile in quanto sono tutti visibili invece di cercare in più sotto-menu quello che desideri.

Puoi anche visualizzare e lavorare con i Breakpoint, o le dimensioni dello schermo, selezionando l’icona corrispondente nella parte superiore dell’interfaccia.

Mentre il builder fa il lavoro di rendere il sito reattivo per te, puoi apportare modifiche a ciascuna dimensione se ritieni che appaia in modo diverso.

Se ti stai chiedendo come tenere traccia di tutto, il Navigatore integrato nell’interfaccia utente ti aiuterà a rimanere organizzato. L’utilizzo di questo strumento è un altro modo per trovare e riorganizzare gli elementi all’interno dei layout e delle sezioni. È utile quando stai costruendo un sito complesso con molti elementi.

Il sistema di gestione dei contenuti di Webflow

Il sistema di gestione dei contenuti di Webflow

Se hai mai faticato a personalizzare un post di un blog o una pagina di aggregazione in WordPress, potresti essere piacevolmente sorpreso dal sistema di gestione dei contenuti o dal CMS di Webflow. Per chi non ha esperienza di blog, ci sono molte risorse per imparare e iniziare.

Il builder ti dà il controllo completo su come crei e personalizzi le tue pagine. Usa la stessa interfaccia che useresti per costruire il resto del tuo sito.

Viene inoltre fornito con alcuni strumenti aggiuntivi che ti consentono di estrarre e visualizzare informazioni dal tuo CMS come immagini di visualizzazione, titolo del post, nome dell’autore e molto altro.

Che tu stia recensendo film, condividendo le tue opere d’arte o documentando viaggi, le impostazioni all’interno del menu CMS e dell’interfaccia di progettazione ti danno la possibilità di lavorare con qualsiasi tipo di contenuto.

Inoltre, puoi aggiungere varietà ai tuoi post con i media e se stai già bloggando altrove, puoi trasferire il tuo lavoro.

Caratteristiche e vantaggi dell’utilizzo di Webflow

I web builder possono essere un po’ una scommessa se il loro periodo di prova è limitato. Potresti non avere il tempo entro quel periodo per capire se puoi lavorare con il servizio, o anche se ti piace. Soprattutto se è qualcosa che fai come hobby.

Per fortuna, Webflow ha un Account Plan completamente gratuito, senza bisogno di una carta di credito o di qualsiasi altro impegno.

Caratteristiche e vantaggi dell’utilizzo di Webflow

Puoi persino avviare un sito di due pagine in un sottodominio, in cambio del mantenimento del nome Webflow nel tuo URL. In questo modo sai se fa per te o no prima di decidere di pagare per aggiungere un’altra pagina o aggiungere un URL personalizzato.

Oltre a offrire un generatore intuitivo e senza codice, Webflow ti offre anche la possibilità di registrarti comn un nome di dominio personalizzato e un hosting invece di cercare i tuoi provider.

Se il tuo hobby diventa un’attività secondaria, offre anche strumenti di e-commerce per aiutarti a progettare e gestire il tuo negozio.

Usa Webflow per essere creativo con il tuo sito web

Webflow è uno strumento meraviglioso per coloro che desiderano creare un sito Web per coltivare i propri hobby e interessi.

È perfetto per chi ama la personalizzazione ma non ha tempo di imparare il codice. Dal momento che è gratuito da usare, vale sicuramente la pena provarlo per vedere se è giusto per te.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Come ottenere più follower sui social media [2 di 10]

Leggi Prossimo

Come ottenere più follower sui social media [3 di 10]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial