• 25 Maggio 2024

Aggiornamento Facebook danneggia le vecchie pagine web

Aggiornamento Facebook
Condividi su:

Un aggiornamento dell’interfaccia utente di Facebook è destinato a influire negativamente sul traffico verso le vecchie pagine Web.

Facebook sta aggiornando la sua interfaccia con un nuovo tipo di notifica che potrebbe danneggiare il traffico verso le pagine precedenti.

In futuro, Facebook avviserà gli utenti quando stanno per condividere un articolo che ha più di 90 giorni.

La notifica è progettata per dare agli utenti la possibilità di riconsiderare la condivisione dell’articolo. Possono tornare alla schermata in cui si trovavano o continuare con il loro post.

Mentre 90 giorni è la soglia per la visualizzazione di questa notifica. Facebook noterà anche quando l’articolo è molto più vecchio.

Aggiornamento di Facebook con probabilità di danneggiare il traffico verso le pagine Web meno recenti
Aggiornamento Facebook danneggia le vecchie pagine web

Per garantire alle persone il contesto di cui hanno bisogno per prendere decisioni informate su cosa condividere su Facebook, verrà visualizzata la schermata di notifica quando le persone fanno clic sul pulsante di condivisione su articoli di età superiore a 90 giorni, ma consentiranno alle persone di continuare a condividere se decidono che un articolo è ancora rilevante.

Perché Facebook sta facendo questo aggiornamento?

John Hegeman, vicepresidente Facebook di Feed and Stories, afferma che diversi mesi di ricerca interna ritengono che la tempestività di un articolo sia fondamentale quando gli utenti decidono cosa leggere, fidarsi e condividere.

Questo è un classico caso di un aggiornamento con vantaggi discutibili per gli utenti e un impatto ovviamente negativo sugli editori.

Ci saranno sicuramente meno condivisioni di “vecchi” articoli su Facebook a causa di questo aggiornamento, che priva tali editori di opportunità per più traffico.

Un articolo che ha 90 giorni non è nemmeno esattamente storia antica. Mentre un articolo su COVID-19 scritto 90 giorni fa potrebbe essere gravemente obsoleto, non tutti gli articoli sono irrilevanti dopo 3 mesi.

Facebook in un comunicato stampa afferma:

Gli editori di notizie, in particolare, hanno espresso preoccupazione per la condivisione di storie più vecchie …

Alcuni editori di notizie hanno già preso provvedimenti per affrontare questo sui propri siti Web etichettando in modo evidente articoli più vecchi per impedire che le notizie obsolete vengano utilizzate in modo fuorviante.

Sembra che gli editori stiano facendo del loro meglio per impedire la condivisione accidentale di vecchi articoli come notizie attuali. Quindi perché questo è ancora un problema su Facebook?

Il vero problema è la condivisione senza visualizzare l’articolo

Come afferma Facebook nella citazione sopra, gli editori stanno facendo di tutto per rendere le date sugli articoli più evidenti.

Se gli utenti fossero proattivi sul controllo delle date degli articoli prima della condivisione, direi che questa notifica non sarebbe necessaria.

Sfortunatamente, non è raro che gli utenti condividano i contenuti senza prima fare clic sul collegamento. Quindi non sanno quanto sia vecchio e attendibile l’articolo che stanno condividendo.

Questo è diventato un tale problema sui social media che anche Twitter ha implementato misure simili.

Twitter sta attualmente testando una funzione che avvisa gli utenti quando stanno per ritwittare un collegamento su cui non hanno fatto clic.

La funzione di test di Twitter è limitata ad Android per il momento.

Non è chiaro fino a che punto l’aggiornamento di Facebook che danneggia le vecchie pagine web sia un test limitato o un cambiamento definitivo.

Sicuramente Facebook testerà notifiche simili nei prossimi mesi.

Per i post con collegamenti che menzionano COVID-19, stiamo esplorando una schermata di notifica simile che fornisce informazioni sulla fonte del collegamento e indirizza le persone al Centro informazioni COVID-19 per informazioni sanitarie autorevoli.

Fornendo più contesto, il nostro obiettivo è rendere più facile per le persone identificare i contenuti che sono tempestivi, affidabili e di maggior valore per loro.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

I segreti dell’efficienza e del risparmio energetico per la vostra casa con la domotica

Leggi Prossimo

Caratteristiche del telefono pieghevole Huawei Mate X [AGGIORNATO]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial