• 22 Aprile 2024

DeepMind può prevedere la produzione di una turbina eolica

deepmind di Google prevede la produzione delle turbine eoliche

deepmind di Google prevede la produzione delle turbine eoliche

Condividi su:

Uno dei principali difetti dell’energia prodotta da una turbina eolica è la sua intermittenza e imprevedibilità. DeepMind, la sussidiaria di Google dedicata all’IA, ha parzialmente risposto a questo problema. L’azienda è in grado di prevedere con grande finezza la generazione di energia di una turbina eolica, fino a 36 ore di anticipo.

Acquisita nel 2014 da Google, DeepMind è l’impresa più avanzata del mondo nell’apprendimento dell’intelligenza artificiale (AI). L’azienda ha sviluppato l’intelligenza artificiale molto mediatica che ha battuto i campioni di gioco a Starcraft.

Google gestisce parchi eolici nel centro degli Stati Uniti

Ma DeepMind ha anche molte altre applicazioni pratiche. Il gigante americano sta costruendo un impressionante parco globale di progetti dedicati alle energie rinnovabili. Per ora Google gestisce un campo di turbine eoliche, nel centro degli Stati Uniti.

È in questo quadro che DeepMind ha guidato un’IA alla prevedibilità della produzione delle turbine eoliche. Quest’ultima fonte di energia, proprio come il solare, soffre della sua intermittenza e della sua imprevedibilità. Una turbina eolica produce elettricità solo quando soffia il vento.

Usa le abilità di apprendimento neurale di DeepMind

Mentre le tendenze principali possono essere definite in base alla posizione delle apparecchiature, è difficile sapere di giorno in giorno quanta energia sarà disponibile. Ciò ha conseguenze importanti per il sistema energetico supportato da queste turbine eoliche. Una transizione energetica globale di successo richiede che le energie rinnovabili siano ampiamente sviluppate e rese prevedibili.

Google ha quindi deciso di mettere la capacità di apprendimento neurale di DeepMind al servizio del suo parco eolico. La consociata britannica del gigante della rete utilizza un algoritmo alimentato con la storia della produzione delle turbine eoliche del parco e una massa di previsioni meteorologiche a brevissimo termine, a breve, medio e a lungo termine. La potenza di calcolo e gli algoritmi di DeepMind hanno fatto il resto.

Previsioni affidabili, con 36 ore di anticipo

L’azienda è in grado di prevedere la produzione del parco con circa 36 ore di anticipo, con molta precisione. Google può annunciare con un giorno di anticipo quali saranno le consegne orarie di elettricità sulla rete. Il valore dell’elettricità erogata aumenta del 20% rispetto a uno scenario in cui il gestore della rete non sa quanta energia verrà prodotta

Ma al di là della domanda pecuniaria, il vantaggio offerto da DeepMind potrebbe consentire ai gestori di rete di anticipare e rispondere meglio, in tempo reale, alla delicata questione dell’adeguatezza tra domanda di elettricità e produzione di elettricità. Questa domanda è tanto più significativa in quanto l’elettricità prodotta è intermittente e decentralizzata.

Metti l’intelligenza artificiale al servizio della transizione energetica

Prevedere questa produzione consente di adattare più finemente le strategie della rete elettrica locale, in particolare la questione dello stoccaggio o del controllo del consumo. Mentre è impossibile forzare il sole a splendere e il vento a soffiare, sapere quando gli elementi naturali saranno in grado di produrre energia è una chiave per la rivoluzione energetica in corso.

Da questo punto di vista, l’avanzata di DeepMind è un’ottima notizia. Resta da sperare che questa capacità venga trasmessa il più rapidamente possibile a quanti più parchi eolici in tutto il mondo e che questi algoritmi sianno utilizzati anche per l’energia solare.

Condividi su:

valerio sanna

Vsx Blog : il mio punto di vista sul mondo del web, dell'innovazione e della scienza.

Leggi Precedente

Oppo brevetta due smartphone con schermo aggiuntivo a scomparsa

Leggi Prossimo

Netflix elimina il supporto Apple AirPlay e la prova gratuita

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial